Venerdì 14 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

Cesenatico
Ubriaco, al controllo con l'etilometro minaccia di morte i carabinieri: sfilza di denunce

Nel corso degli ultimi giorni, all’esito di un rafforzamento di controllo del territorio, in particolare a Cesenatico, sono state denunciate in stato di libertà per reati vari quattro persone

Nel corso degli ultimi giorni, all’esito di un rafforzamento di controllo del territorio, in particolare a Cesenatico, sono state denunciate in stato di libertà per reati vari quattro persone e segnalate tre alla Prefettura, da parte dei carabinieri. I militari della stazione di Cesenatico hanno denunciato per resistenza a un pubblico ufficiale un ventunenne, italiano, residente a Cesenatico, con precedenti per furto, porto di armi od oggetti atti ad offendere e consumo di stupefacenti. Il giovane aveva tentato di sottrarsi al controllo in via Cesenatico, quando gli è stato intimato l’alt, mentre era alla guida di autovettura, e lui ha deciso di non fermarsi, proseguendo la marcia a forte velocità.

I militari del Radiomobile hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica, violenza o minaccia ed oltraggio a un Pubblico Ufficiale un italiano, trentacinquenne, residente a Cesenatico, con precedenti specifici ed uso di sostanze stupefacenti: l'uomo è stato sorpreso in via Mazzini,  alla guida di autocarro, con tasso alcolemico pari a 1,35 g/l. Nel corso degli accertamenti l’interessato si è scagliato verbalmente contro la pattuglia proferendo parole offensive  e minacce di morte. Il documento di guida è stato ritirato e l’automezzo affidato a persona idonea alla guida.

Gli stessi militari hanno denunciato per il medesimo reato un trentottenne bulgaro, residente a Cervia, pregiudicato per furto, poiché è stato sorpreso in via Bramante, alla guida di autovettura, con un tasso alcolemico pari a 1,51 g/l. Il documento di guida è stato ritirato. E’ stato poi denunciato dai militari  per soggiorno illegale un trentatreenne marocchino, in Italia senza fissa dimora e già noto, poiché, controllato in viale Carducci, non ha ottemperato all’ordine di espulsione con intimazione a lasciare il territorio nazionale emesso dalla Prefettura di Rimini in data 26 agosto 2014.

Nella serata di domenica, infine, gli stessi militari hanno segnalato alla Prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti un ventenne, un diciannovenne e un sedicenne, tutti studenti, residenti a Cesenatico, poiché, a seguito di segnalazione di alcuni testimoni, venivano sorpresi all’interno di un’abitazione del centro, in uso al parente di uno di loro, precisamente sul tetto, intenti a consumare stupefacenti. I militari rinvenivano, inoltre, una scatola contenente grammi alcune decine di grammi di marijuana ed hashish. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro amministrativo.
 

da cesenatoday.it


L'uomo è stato sorpreso,  alla guida di autocarro, con tasso alcolemico pari a 1,35 g/l. Nel corso degli accertamenti l’interessato si è scagliato verbalmente contro la pattuglia proferendo parole offensive  e minacce di morte. Il documento di guida è stato ritirato e l’automezzo affidato a persona idonea alla guida. (ASAPS)

Martedì, 31 Ottobre 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK