Mercoledì 02 Dicembre 2020
area riservata
ASAPS.it su

Ubriaco il pirata della strada che ha ucciso una mamma di tre bimbi

Aveva un tasso alcolemico tre volte superiore a quello fissato dalla legge l’uomo che a Puegnago del Garda ha travolto una donna albanese di 38 anni. Ora si trova in carcere con le accuse di omicidio stradale e omissione di soccorso

Aveva un tasso alcolemico tre volte superiore a quello fissato dalla legge il pirata della strada che sabato sera a Puegnago del Garda nel Bresciano ha travolto e ucciso Elvira Xoxha, madre di tre figli. L’uomo, Eugenio Vaga, 43 anni di Puegnago, dopo aver investito la donna è fuggito facendo perdere le sue tracce. Sull’asfalto è però rimasta la targa della sua Ford Focus che ha permesso ai carabinieri di rintracciarlo tre ore dopo a casa. Trasferito in caserma Vaga è stato sottoposto a al test alcolemico che ha subito evidenziato valori oltre il limite, decretandone così l’arresto.

Ai militari per il momento non ha fornito spiegazioni sulla sua fuga. Attualmente si trova in carcere con accuse pesantissime: omicidio stradale e omissione di soccorso. La vittima, 38 anni di origine albanese, lascia il marito e tre figli in tenera età. Sabato sera intorno alle 19 si stava recando a piedi al supermercato in località Castello quando è stata travolta dall’auto impazzita di Vaga che non le ha lasciato scampo. Al momento la sua salma rimane sotto sequestro all’ospedale di Gavardo. A incastrare l’uomo anche le immagini della videosorveglianza presente in zona. 

di Federico Gervasoni
da lastampa.it


E’ triste da dire, ma un italiano ubriaco che travolge e uccide una donna extracomunitaria fa meno notizia di un extracomunitario ubriaco che travolge e uccide una mamma italiana.
Il dolore di un bambino che perde la mamma, invece, non fa differenze. (Commento di Alessandro Sbarbada). (ASAPS)

Martedì, 31 Ottobre 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK