Venerdì 14 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 30/10/2017

Alla guida di due tir contemporaneamente, grazie a falsi documenti: denunciato dipendente di una ditta beneventana

Il mago dei bisonti della strada. Capace di sdoppiarsi e guidare nello stesso momento un Tir a Nola e l'altro a Mantova. A smascherare un dipendente di una grande azienda di trasporti del beneventano, che inserendo indebitamente nel cronotachigrafo la carta conducente, falsamente denunciata per smarrita, di un suo collega complice, riusciva a guidare per molte ore senza sosta e cambio mettendo a rischio la sicurezza stradale, sono stati gli agenti della polizia stradale della sezione di Napoli, distaccamento di Nola, guidati dal dirigente Carmine Soriente e coordinati dal comandante Giovanni Grimaldi.

Al casello autostradale di Nola il fermo del Tir. Ma al controllo dei documenti al terminale, gli agenti hanno  riscontrato la denuncia di smarrimento della carta presentata ai carabinieri mentre, contemporaneamente, il collega complice guidava a Modena con il duplicato della carta a lui intestata. Denuncia penale per sostituzione di persona per l'autista beccato a Nola con ritiro della patente e duemila euro di multa, mentre per il titolare legittimo della carta é scattata quella per simulazione di smarrimento in concorso.

di Nello Fontanella
da ilmattino.it


Miracolo? Magia? No i soliti trucchi e simulazioni. (ASAPS)

Lunedì, 30 Ottobre 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK