Martedì 27 Luglio 2021
area riservata
ASAPS.it su

Carambola impazzita: bimba di 3 anni muore schiacciata tra le lamiere

La tragedia domenica pomeriggio sulla A21, in territorio di Leno: a perdere la vita la piccola Maya, di soli 3 anni. In gravi condizioni anche la madre. Forse lo schianto a causa di un colpo di sonno

La tragedia si è consumata in pochi e rapidissimi attimi: stavano tornando a casa dopo un weekend di relax. Mamma e papà seduti davanti, la piccola Maya sui sedili posteriori, sul suo seggiolino: la carambola impazzita risparmierà i genitori e non la piccola. Morta a soli 3 anni, uccisa nel terribile incidente di domenica pomeriggio lungo l'autostrada A21, in territorio di Leno.

La vittima è una bimba di soli 3 anni, di origini rumene: anche la madre (di 42 anni) è in gravi condizioni, ricoverata in ospedale con traumi e ferite alla testa, al torace e alle gambe, meno gravi invece le ferite del padre, il 41enne che stava guidando. Improvvisamente l'auto ha sbandato, forse per un colpo di sonno.

Lui se n'è accorto, troppo tardi: ha provato a frenare, la sua Mazda 5 (appena comprata) è comunque uscita fuori strada, fino a raggiungere l'area di sosta parallela alle corsie autostradali, e schiantarsi sotto il rimorchio di un camion parcheggiato. Un impatto violentissimo: l'auto è andata completamente distrutta, ridotta a un groviglio di lamiere.

Il motore è stato scaraventato a diversi metri di distanza, così come l'uomo alla guida che ha sfondato il parabrezza ed è finito riverso a terra nel prato. La madre è invece rimasta incastrata tra le lamiere, per liberarla si è reso necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco, Non c'è stato invece niente da fare per la piccola Maya.

Sarebbe stato proprio il padre a chiamare aiuto: la centrale operativa ha inviato sul posto ambulanza e automedica, l'elisoccorso per il trasporto d'urgenza in ospedale della mamma ferita. La bimba non si è mossa da dov'era: allacciata al suo seggiolino, morta sul colpo. Macabro destino: la piccola sarebbe morta con la testa schiacciata dal peso delle lamiere. Purtroppo non resta altro da dire.
 

da bresciatoday.it


A volte quando lo schianto contro un ostacolo fisso è devastante, neanche il seggiolino regolarmente utilizzato fa miracoli. La piccola di 3 anni non si è salvata.
"La bimba non si è mossa da dov'era: allacciata al suo seggiolino, morta sul colpo. Macabro destino: la piccola sarebbe morta con la testa schiacciata dal peso delle lamiere. Purtroppo non resta altro da dire”.
La bambina, secondo l’Osservatorio ASAPS,  è la 29esima piccola vittima della strada nel 2017. Sono stati 12 i bambini che hanno perso la vita fra luglio (7) e agosto (5) e tre anche in settembre. (ASAPS)

Lunedì, 02 Ottobre 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK