Domenica 09 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 29/09/2017

“CELEBRAZIONI SAN MICHELE”
 Un gemellaggio esclusivo quello della Polizia di Stato con il Corpo della Gendarmeria Vaticana che insieme per la prima volta festeggiano il loro Santo Patrono, San Michele Arcangelo. Le mura della Santa Sede aprono le porte alla Polizia di Stato

Nella Chiesa di Santa Maria della Famiglia presso il Governatorato della Città del Vaticano, il Segretario di Stato, Sua Eminenza Pietro Parolin, presiederà una messa alla presenza del Ministro dell'Interno, Senatore Marco Minniti, del Capo della Gendarmeria Vaticana, Comandante Domenico Giani, e del Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Franco Gabrielli.
Sotto l’aurea protettrice della statua di San Michele Arcangelo, realizzata dall’artista Antonio Lomuscio ed inaugurata nel luglio del 2013 da Papa Francesco alla presenza del Papa emerito, Benedetto XVI, la Banda Musicale della Polizia di Stato e della Gendarmeria, a suggello della felice ricorrenza e dell’inedita liaison, eseguiranno brani celebri di Verdi, Rossini e Vessella e in chiusura saluteranno i presenti  con il “Canto degli italiani” e la “Marcia pontificale”.

Definita dal Maestro Ennio Morricone una vera e propria orchestra di fiati, la Banda Musicale della Polizia di Stato, diretta dal Maestro Maurizio Billi, da oltre 90 anni è un importante veicolo di divulgazione della musica in Italia e all'estero, partecipando con stile e professionalità alle più importanti cerimonie pubbliche ed istituzionali del nostro Paese. Composta da 105 esecutori tutti provenienti dai più famosi conservatori, con un vasto repertorio che comprende, oltre alle tradizionali marce militari, anche brani originali e trascrizioni di musica classica e contemporanea, veicola attraverso il valore artistico della musica il concetto di vicinanza e prossimità della Polizia di Stato ai cittadini.

Le celebrazioni sul territorio nazionale connesse alla ricorrenza del Santo Patrono anche quest’anno saranno accompagnate dal “Family Day”, giunto alla tredicesima edizione. Tutti gli uffici e le caserme della Polizia di Stato saranno aperti alle famiglie dei poliziotti a motivo di gioiosa condivisione del senso e del valore dell’impegno e dell’operato quotidiano dell’Istituzione.
In questa straordinaria occasione, venerdì 29 settembre, la direzione dei Musei Vaticani offrirà gratuitamente a tutti gli appartenenti della Polizia di Stato (e ai loro famigliari, previo pagamento di un biglietto di ingresso a prezzo ridotto), la possibilità di visitare, fruendo di un ingresso riservato, le straordinarie collezione conservate in uno dei musei più famosi al mondo.
 
Roma, 29 settembre 2017



Oggi S. Michele Arcangelo celeste patrono della Polizia di Stato. Che protegga i nostri agenti, che a loro volta proteggono noi. (ASAPS)

Oh! San Michele Arcangelo, nostro celeste Patrono, che hai vinto gli spiriti ribelli - nemici della Verità e della Giustizia - rendi forti e generosi, nella reverenza e nell'adesione alla Legge del Signore, quanti la Patria ha chiamato ad assicurare tra i suoi cittadini concordia, onestà e pace affinché - nel rispetto di ogni legge - sia alimentato lo spirito di umana fraternità . Per questo, imploriamo dal tuo Patrocinio rettitudine alle nostre menti, vigore ai nostri voleri, onestà agli affetti nostri, per la serenità delle nostre case, per la dignità della nostra terra!
Amen”

Venerdì, 29 Settembre 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK