Sabato 15 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

Gambettola
Intercettati a bordo dell'auto rubata: uno dei malviventi prende a morsi i carabinieri e scappa

E' quanto accaduto nel primo pomeriggio di lunedì a Gambettola. Uno dei malviventi si è dato alla fuga

Intercettati a bordo di un'auto rubata, uno dei malviventi si è dato alla fuga prendendo a morsi un carabiniere e ferendono un altro. E' quanto accaduto nel primo pomeriggio di lunedì a Gambettola. Erano circa le 13 quando, in via Masina, gli uomini dell'Arma, impegnati in un servizio di controllo del territorio, sono stati attirati dall'andatura sospetta di un'auto. La vettura è risultata oggetto di furto, denunciato il 15 settembre scorso a Savignano sul Rubicone.

L'aggressione e la fuga
All'interno vi erano un marocchino di 25 anni, residente a Gambettola, di fatto senza fissa dimora, un ventenne bulgaro, residente a Mercato Saraceno, entrambi già noti alle forze dell'ordine con numerosi precedenti alle spalle, ed un incesurato tunisino di 20 anni, residente a Cesena. Al momento del controllo il 25enne ha cercato di farsi alla fuga nei vicini campi facendo perdere le proprie tracce, nonostante gli sforzi profusi dai componenti della pattuglia, coadiuvati anche da un terzo militare intervenuto. L'extracomunitario, per guadagnarsi la fuga, ha ferito uno dei militari (20 giorni di prognosi per trauma distorsivo), mordendo un altro militare senza ferirlo.

Soldi e attrezzi sospetti
Nella vettura sono stati trovati cinque cacciaviti di varia forma e lunghezza, due pinze di varia forma e lunghezza, due pinze a pappagallo di varia forma e lunghezza, una lima con impugnatura gialla, 1405 euro più 7,80 euro spiccioli, un taglierino con impugnatura trasparente, un telefono cellulare, un involucro di carta stagnola termosaldato, un cilindretto in plastica contenente polvere bianca verosimilmente bicarbonato di sodio ed un pezzo di sostanza stupefacente hashish del peso di grammi 0.50.

Il tutto è stato sottoposto a sequestro in quanto corpo dei reati di ricettazione di veicolo rubato, che è stato immediatamente restituito all’avente diritto. I tre, compreso il ricercato, sono stati denunciati per ricettazione, possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli e segnalati alla Prefettura per detenzione per uso personale di sostanza stupefacente. Il 25enne dovrà rispondere anche di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

da cesenatoday.it


E’ il tipico caso “Mordi e fuggi”. (ASAPS)

Venerdì, 29 Settembre 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK