Mercoledì 18 Maggio 2022
area riservata
ASAPS.it su

Cassazione penale - Ricorso - Inammissibilità - Conseguenze - Rilevabilità della intervenuta depenalizzazione - Sussistenza - Fattispecie relativa all’ipotesi di cui all’art. 116, comma 15, cod. strada, depenalizzata dall’art. 1, comma primo, D.L.vo n. 8/2016

(Cass. Pen., sez. V, 22 gennaio 2016, n. 1787)

L’inammissibilità del ricorso per cassazione per qualunque causa verificatasi non impedisce la possibilità di dichiarare la depenalizzazione del reato nel frattempo intervenuta. (Nella specie, relativamente all’ipotesi di cui all’art. 116, comma 15, cod. strada, per effetto dell’art. 1, comma primo, D.L.vo 15 gennaio 2016, n. 8).

Mercoledì, 20 Settembre 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK