Sabato 21 Ottobre 2017
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , News 12/08/2017

Sorpasso spericolato, provoca incidente e scappa: 39enne arrestato dalla Polizia Stradale
L'uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e omissione di soccorso stradale

Nella mattinata di giovedi 10 agosto, una pattuglia della Polizia Stradale di Trieste in servizio di vigilanza lungo il raccordo Autostradale RA13 in direzione Venezia, ha notato, nella stessa direzione di marcia, un’autovettura di grossa cilindrata che procedeva a forte velocità con guida spericolata sorpassando a destra e sinistra i veicoli che la precedevano.
Gli operatori hanno immediatamente intimato l’alt, anche con l’uso dell’altoparlante, ma il conducente, anziché rallentare e fermarsi, ha aumentato la velocità. Gli agenti si sono messi all’inseguimento e sono riusicti a raggiungere il veicolo in parola mentre stava svincolando all’uscita di Sistiana.
Qui, sempre a forte velocità e con guida pericolosa si è immesso sulla strada provinciale diretto a “bivio 3 noci”, e visto il traffico intenso, ha effettuato diversi sorpassi azzardati, speronando un veicolo e provocando un incidente con feriti lievi.
L'uomo ha continuanto la sua corsa verso la Stazione Ferroviaria di Sistiana dove si è immesso a forte velocità nelle stradine del centro abitato per poi ritornare verso il “bivio 3 noci”. Continuando la corsa spericolata verso il centro di Aurisina ha quindi proseguito verso una strada che poi si è rivelata a fondo cieco.
Il conducente, non senza difficoltà, continuando a dimenarsi, è stato estratto dall’abitacolo, e dopo una collutazione con gli agentiè stato finalmente fermato e ammanettato.
L’uomo, poi identificato per G.A. cittadino albanese di 39 anni, senza fissa dimora in Italia,è stato arrestato e condotto in carcere. Gli accertamenti successivi hanno permesso di appurare che l’autovettura era sprovvista di assicurazione ed il cittadino albanese aveva con sé una patente di guida albanese risultata essere falsa. Sicuramente queste sono state le motivazioni della fuga e della folle corsa per sfuggire al controllo della pattuglia di Polizia Stradale.


fonte: triesteprima.it

 

 


 

Sabato, 12 Agosto 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK