Sabato 15 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 08/08/2017

Scoperto autotrasporto abusivo a Messina

I Finanzieri di Barcellona Pozzo di Gotto hanno individuato otto piccole imprese che esercitavano l'autotrasporto in conto terzi in modo abusivo e altrettante che subappaltavano a abusivi.


Durante alcuni controlli sulla regolarità delle imprese di autotrasporto, la Guardia di Finanza ne ha scoperte ben otto completamente abusive nella sola provincia di Messina, una delle quali recidiva, mentre altre otto erano regolari, ma affidavano trasporti in subappalto a soggetti abusivi. Nel primo caso, i Finanzieri hanno erogato sanzioni per 150mila euro e nel secondo per 120mila euro. Inoltre, hanno applicato la sanzione accessoria del fermo amministrativo per tre mesi a dieci veicoli industriali.
Una delle società individuate dai Finanzieri che ha sede a Terme Vigliatore aveva già ricevuto una sanzione per autotrasporto abusivo, con fermo amministrativo del camion. Nonostante ciò, l'azienda ha continuato a usare il veicolo. I Finanzieri lo hanno scoperto leggendo i dati del contachilometri e poi hanno ricostruito alcuni trasporti svolti dall'impresa. Quindi, il titolare è stato denunciato anche per sottrazione di cose sottoposte a sequestro, per cui è prevista una pesa fino a tre anni di reclusione.


da TrasportoEuropa.it

 

Martedì, 08 Agosto 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK