Sabato 23 Gennaio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 26/06/2017

Pontina, travolse e uccise un 58enne: condannato a 8 anni per omicidio stradale

Una condanna superiore a quella richiesta dal Pubblico Ministero, quella inflitta ieri ad Andrea Iannotti, il 28enne di Latina che il 22 febbraio del 2016 sulla Pontina, mentre era alla guida della sua auto, finì addosso alla macchina condotta da Rocco D’Antona, apriliano ex funzionario di banca. L’uomo, un 58enne, morì sul colpo, mentre suo figlio, un bimbo di pochi mesi, a causa del violentissimo urto era rimasto gravemente ferito, restando in pericolo di vita per parecchio tempo.
Le due auto procedevano in direzione Roma e lo schianto mortale avvenne all’altezza del chilometro 65, nel Comune di Borgo Piave.
Ieri il giudice monocratico del Tribunale di Latina Fabio Velardi ha deciso per una condanna a 8 anni di reclusione per omicidio stradale nei confronti di Rocco D’Antona e di lesioni gravissime nei confronti del figlio.
Il 28enne, dai primi rilievi dopo l’incidente, era risultato positivo alle sostanze stupefacenti (metadone e benzodiazepine).

 

da ilcorrieredellacitta.com


Le prime condanne per Omicidio stradale si stanno facendo via via più pesanti. (ASAPS)

Lunedì, 26 Giugno 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK