Sabato 23 Settembre 2017
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , News 10/06/2017

di Anna Rosso
Non pagano Iva e dazi e le auto vanno all’asta: ecco quali sono
Udine, i veicoli sono di stranieri che non hanno provveduto alla nuova immatricolazione. Tra i modelli in vendita Mercedes, Bmw, Audi e anche un Tir 

UDINE. Cittadini stranieri da tempo residenti in Friuli si sono tenuti l’auto con targa estera senza provvedere a una nuova immatricolazione e senza pagare nei tempi previsti Iva e dazi, come impone la legge italiana. È così che ventinove vetture, anche di lusso, sabato 10 giugno, alle 15.30 (e nei giorni successivi), finiranno all’asta.

Nell’ultimo bollettino delle vendite giudiziarie stampato dall’istituto udinese Coveg, infatti, compaiono Bmw, Mercedes, Volvo, ma anche Citroen, Peugeot, Volkswagen e Ford. Saranno cedute al miglior offerente – partendo da un prezzo minimo stabilito – su disposizione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Questi veicoli, come spiega uno dei soci di Coveg, Alessandro Cunta, tempo fa erano stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di San Giorgio di Nogaro e successivamente erano stati confiscati in quanto ricollegati, sulla base delle indagini effettuate, a ipotesi di contrabbando.

Le vetture risultavano condotte da persone che risiedevano da un pezzo in Italia, ma non avevano adempiuto ai loro obblighi.

L’utilizzo senza autorizzazione doganale di un veicolo immatricolato in paesi terzi comporta la violazione di quanto disposto dal Testo unico delle leggi doganali (Dpr 43/1973) nonché l’applicazione di «una sanzione da due a dieci volte i diritti doganali gravanti sul mezzo (dazio e Iva) e la confisca del mezzo stesso…».

Ecco i modelli all’asta: Bmw 318i, Audi A4, Ford Fiesta, Opel Corsa, Seat Toledo, Opel Astra, Peugeot 607, 206 e due 307, Volvo S60, Ford Mondeo, Renault Twingo, Volkswagen Passat, Opel Astra Sw, Hyundai Tucson, Volvo XC-70, due Alfa Romeo 159, Mercedes 270E, Volkswagen Touareg, Bmw 525XD, Mercedes E220 CDI, Iveco 35S, Fiat Scudo, Citroen C3, Volkswagen Caddy, Audi A$ Avant 2.0 Tdi, Ford Ranger.

Chi li acquisterà dovrà pagare Iva e dazi proporzionali al prezzo di aggiudicazione. Inoltre è in vendita un altro corpo di reato su ordinanza del Tribunale di Bolzano: una motrice stradale Renault Magnum 480 con autocisterna sequestrati nell’ambito di un’operazione dei carabinieri di Aurisina per il reato di trasporto di prodotti energetici in evasione di accisa.

Ma non ci sono solo auto e mezzi pesanti. Saranno battuti all’asta, per esempio, anche quadri e, per il Comune di Lignano, diversi lotti composti da oggetti smarriti. Tra questi zaini, borse, portafogli, videocamere, catenine d’oro e, ovviamente, telefoni cellulari, anche I-phone.

Tutti i beni si possono vedere nella sede di Coveg, in via Liguria 96, a partire dal giovedì pomeriggio e fino al sabato.


fonte: m.messaggeroveneto.gelocal.it
 


Una notizia molto positiva, di più, consolatoria per chi da anni come l’ASAPS denuncia questa assurda situazione. Applauso alla Guardia di Finanza.

 

 

Sabato, 10 Giugno 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK