Mercoledì 02 Dicembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 31/05/2017

Senza revisione da otto anni, maxi multa per un carro funebre

Il veicolo è stato fermato e controllato, dalla polizia Stradale, mentre stava andando a prelevare una bara

Non ha fatto sottoporre a revisione, per ben otto volte, il carro funebre. E' "incappato", lungo la statale 115, mentre stava andando a Palermo per prelevare una salma, in un controllo della polizia Stradale e gli agenti gli hanno elevato una maxi sanzione. Trattandosi di un mezzo speciale, i poliziotti hanno elevato una multa raddoppiata: ben 338 euro.

Il carro funebre è stato sospeso dalla circolazione. Potrà tornare ad effettuare i servizi soltanto se e quando verrà effettuata la revisione e se, naturalmente, la passerà. Il controllo della Stradale, che è coordinata dal vice questore aggiunto Andrea Morreale, ha imposto l'Alt al carro funebre in località Piana. E gli agenti si sono accorti subito dell'irregolarità. Negli ultimi otto anni - perché per i veicoli speciali, qual è un carro funebre, la revisione deve essere effettuata annualmente - il mezzo non era stato revisionato. E' dunque scattata la maxi multa e la sospensione è stata annotata sulla carta di circolazione del veicolo.

da agrigentonotizie.it


Anche il carro funebre deve sottoporsi a revisione se non vuol passare a “miglior vita”. L’impresa se ne era dimenticata da otto anni. Troppo lavoro? (ASAPS)

Mercoledì, 31 Maggio 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK