Venerdì 07 Ottobre 2022
area riservata
ASAPS.it su

Veicoli - Pubblico registro automobilistico - Sinistro stradale - Valore delle risultanze formali del Pra - Valore presuntivo per l’individuazione del soggetto obbligato a risarcire i danni - Prova contraria - Ammissibilità - Mero generico riferimento al rapporto dei Carabinieri - Insufficienza

(Cass. Civ., sez. III, 11 marzo 2016, n. 4755)

Le risultanze del pubblico registro automobilistico (P.R.A.) costituiscono prova presuntiva in ordine al proprietario dell’autovettura obbligato a risarcire i danni da circolazione stradale, che può essere vinta da prova contraria, ma non dal mero generico riferimento al rapporto dei Carabinieri, senza la specificazione della documentazione da essi presa in visione al fine di rilevare un diverso proprietario del veicolo. (Cass. Civ., sez. III, 11 marzo 2016, n. 4755) [Riv-160708P612] (Art. 94 cs).

Lunedì, 29 Maggio 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK