Mercoledì 23 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su

Ubriaco 7 volte oltre il limite, travolge un'auto: mamma, nonna e bimbo in ospedale

A provocare l'incidente un uomo di 63 anni con un tasso alcolemico sette volte oltre il limite di legge, a quota 3,38 grammi per litro: si è schiantato allo stop con un'auto che portava nonna, mamma e bimbo

Sarebbe una performance quasi da guinness dei primati, se non fosse nel pieno dell'illegalità e se soprattutto non avesse messo a rischio l'incolumità di una mamma, di una nonna e di un bimbo di pochi mesi. Ma anche biologicamente parlando, non pare se la stesse passando molto bene: era ad un passo dal coma etilico.

E' successo nella Bassa, a Leno, dove una decina di giorni fa (era il 15 maggio scorso) un uomo di 63 anni ha provocato un incidente andandosi a schiantare contro un'auto ferma allo stop, dove a bordo appunto c'erano mamma, nonna e nipotino. Finirono tutti e tre in ospedale, per fortuna niente di grave.

Lo schianto all'incrocio tra Via Badia e Via Beccalossi: lui a bordo della Fiat Panda intestata alla moglie, loro a bordo di un'Audi Q7. Nessuna conseguenza di rilievo, ma solo un ricovero per accertamenti. A destare preoccupazione in realtà era proprio il 63enne.

Sceso dall'auto, faticava a reggersi in piedi: una volta in ospedale è stato verificato il suo tasso alcolemico, addirittura quasi sette volte oltre il limite di legge, fissato in 0,5 grammi di alcol per litro di sangue. Lui viaggiava a 3,38 grammi per litro.

Già incredibile il fatto che potesse ancora stare in piedi, ancor più incredibile che potesse guidare: secondo la tabella dei sintomi da ubriachezza, fissata dal ministero della Salute, oltre la soglia dei 3 grammi ci si dovrebbe trovare in uno stato d'incoscienza, con allucinazioni, cessazione dei riflessi, incontinenza e vomito, a rischio coma.

L'uomo è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza grave, per aver provocato un incidente: rischia l'arresto da 1 a 2 anni, e una sanzione pecuniaria da 3000 a 12000 euro. Non gli verrà sequestrata l'auto, essendo intestata alla moglie. Patente sospesa fino a 2 anni.

da bresciatoday.it


Pazzesco,  un ubriacone  di 63 anni, valore  alcolemico da brividi ben 3,38 g/l,  ha provocato un incidente andandosi a schiantare contro un'auto ferma allo stop, dove a bordo appunto c'erano mamma, nonna e nipotino. Finirono tutti e tre in ospedale, per fortuna niente di grave. Venga tolto dalla strada per i secoli a venire! (ASAPS)

Venerdì, 26 Maggio 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK