Domenica 20 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 25/05/2017

Rimini, oltre 40 furti tra Romagna e Bologna. Sgominata la banda

Due banditi sono già in carcere, tre sono ricercati

Rimini, 24 maggio 2017 - I carabinieri della Compagnia di Novafeltria hanno identificato gli autori di oltre 40 colpi in poco meno di 5 mesi: furti di auto di grossa cilindrata, colpi in negozi e in abitazioni tra le province di Rimini, Ravenna, Forlì-Cesena e Bologna e un'efferata rapina in villa a Ravenna. Si tratta di cinque uomini, quattro moldavi e un romeno, per cui è stata data esecuzione a un provvedimento di carcerazione emesso dal gip di Rimini. Due dei banditi si trovano già in carcere, per gli altri è scattato un mandato di cattura internazionale: sono tre moldavi di 33, 20 e 32 anni.

L'indagine dell'operazione 'Predoni' ha avuto origine da un controllo stradale, effettuato nel 2015 dai carabinieri di Novafeltria, sui cinque stranieri a bordo di un'auto sospetta. Da quel controllo i militari hanno monitorato gli spostamenti degli indagati per un anno e trovato le prove per almeno una quarantina di furti.

L'ultimo colpo è stato messo in atto in una villa di Ravenna, dove la banda era riuscita a rubare due pistole e 4 fucili. In quel caso il gruppo di stranieri era andato a colpo sicuro, perché uno di loro aveva da poco lavorato nella stessa villa come giardiniere e tuttofare. Tra i furti più grossi anche quello ai danni di un negozio riminese di biciclette sportive, dal valore di diverse decine di migliaia di euro. Tre dei cinque componenti della banda sono gli stessi di una rapina in villa messa a segno nel 2015 a Marebello, dove una coppia di anziani coniugi furono legati e sequestrati per qualche ora. Allora i carabinieri, con la squadra mobile della questura, avevano dato la caccia e arrestato in Romania due degli autori.

da ilrestodelcarlino.it


Annientata dai Carabinieri una banda di predoni di auto nel riminese. (ASAPS)

Giovedì, 25 Maggio 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK