Giovedì 26 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 23/05/2017

Manchester, strage al concerto di Ariana Grande: 22 morti e 59 feriti
La polizia: l’attentatore è morto

L’attacco al termine dello show della popstar americana alla Manchester Arena. Subito mobilitate le forze antiterroristiche, è stato poi fatto brillare un secondo pacco, erano solo vestiti. Il premier May: «Orribile attacco terroristico»
La polizia sul luogo della tragedia (Ap)

Famiglie con bambini, gruppi di amiche, coppie di fidanzati. Doveva essere una serata di gioia. E invece quella all'Arena di Manchester si è trasformata in una notte di terrore. Erano le 22,35. Il concerto della pop star Ariana Grande si era appena concluso, le luci si erano alzate quando un'esplosione ha creato caos e dolore.

>VIDEO - Attentato a Manchester, il momento dell'esplosione

Le vittime

Il bilancio è tragico: 22 morti e 59 feriti. Soprattutto ragazze, fan della cantante americana. Si tratta di un attacco opera di un kamikaze: la conferma arriva dalla stessa polizia che parla di un «attentatore che aveva con sé un dispositivo che ha fatto detonare». Molte vittime presentano ferite all’altezza delle gambe, probabilmente chiodi. Dopo l’enorme boato, la folla, circa 20 mila persone stipati nel secondo palazzetto più grande d'Europa, inizia a fuggire. È il peggiore attentato nel Regno Unito dal 7 luglio del 2005 quando una serie coordinata di attacchi suicidi, portati a compimento da 4 terroristi islamici britannici, uccise 52 persone lasciando in terra 700 feriti.

>VIDEO - Attentato a Manchester, «Da che parte andiamo?», Le persone in fuga non sanno dove andare

Le ipotesi

Una bomba farcita di chiodi o un attentatore suicida: sole le due ipotesi investigative. Quest’ultima sostenuta dalla Cnn che si spinge ad affermare che il kamikaze sarebbe stato già identificato. Sembra che l’attentatore si sia fatto esplodere alla fine del concerto di Ariana Grande, nell’area del foyer, mentre i giovani, stavano lasciando l’enorme auditorium. Nel momento in cui, forse, i controlli erano più deboli. L’indagine è stata affidata alla North West Counter Terrorism Unit. Ma rinforzi dell’antiterrorismo di Scotland Yard sono stati inviati da Londra durante la notte.

>VIDEO - Attentato a Manchester, registra dalla sua auto il momento dell’esplosione: in lontananza il botto

Il terrore

Le prime immagini sui social mostrano il panico. Decine di ambulanze fuori dall'Arena e anche persone sanguinanti portate via dalla zona. Per precauzione viene bloccata la stazione Victoria di Manchester. Sul posto mezzi di soccorso a sirene spiegate, elicotteri. Una squadra di artificieri nei giardini della cattedrale di Manchester, ha fatto brillare un pacco sospetto, si trattava solo di vestiti.

>FOTO - Manchester, esplosione al concerto di Ariana Grande:  22 morti

 

Dove è avvenuta l'esplosione

La deflagrazione è avvenuta nella zona delle biglietterie, subito fuori dall'Arena. Mentre i ragazzi cercavano di guadagnarsi l'uscita. In un primo momento si è parlato di due o più esplosioni, poi ne è stata confermata una sola, individuata appunto nella zona del foyer, subito fuori dall’area degli spalti.

Le testimonianze

Le immagini registrate dagli smartphone dei testimoni oculari, hanno mostrato scene di terrore, con urla seguite dal fuggi fuggi generale. «Da tutto quello che posso capire si è trattato di una bomba», ha detto una donna che era nell’Arena col marito e i suoi tre bambini. «Sono sotto choc, tutti gridavano, non ho visto i danni dell’esplosione, ma ho sentito un odore soffocante, come di bruciato», ha aggiunto. Per tutta la notte i tassisti di Manchester hannoaccompagnato gratuitamente chi doveva tornare a casa. Facebook ha attivato il Safety Check per aiutare la comunicazione tra chi era al concerto e i loro familiari a casa.

>VIDEO - Attentato a Manchester, panico e urla alla Manchester Arena: la folla in fuga dal concerto

 

«Ariana Grande sta bene»

Ariana Grande «sta bene, è illesa», ha reso noto una sua portavoce ma è «inconsolabile» e «devastata». È diventata famosa interpretando Cat Valentine nelle sit-com di successo di Nickelodeon Victorious e Sam & Cat. Attrice, cantante e compositrice statunitense, Grande è un idolo dei teenager e quella di Manchester era la prima tappa del tour mondiale dell'artista 24enne. Adesso il prossimo concerto di giovedì a Londra potrebbe saltare.

 

Sospesa la campagna elettorale

Immediate le reazioni di cordoglio e di sgomento del mondo politico. Nel Paese che si avvia alle elezioni anticipate dell’8 giugno, tappa fondamentale verso la Brexit, è stata sospesa la campagna elettorale. Fra i primi a reagire, in un tweet, il leader dell’opposizione laburista, Jeremy Corbyn, principale rivale elettorale della premier conservatrice, Theresa May. Quest’ultima alle 9 di mattina (ora di Londra) presiederà il comitato britannico di emergenza per la sicurezza, ma prima ha condannato l’«orribile attacco terroristico». Il sindaco di Manchester, Andy Burnham, ha fatto le sue condoglianze ai parenti delle vittime: «Il mio cuore è con le famiglie che hanno perso i loro cari. La mia ammirazione è per i nostri coraggiosi servizi di soccorso. Una notte terribile per la nostra grande città».

 

 

di Beatrice Montini e Nino Luca
da corriere.it


Ennesima strage terroristica  in GB, 22 vittime il bilancio provvisorio. Tanti giovanissimi e ragazzi presenti al concerto. (ASAPS)

Martedì, 23 Maggio 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK