Sabato 20 Luglio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Articoli 24/04/2017

Carta d’Identità Elettronica: Forse questa volta ci siamo, il 26/04/2017 parte la fase 2

Come tutti sanno, a partire dal 4 luglio 2016 è stato avviata la prima fase di dispiegamento della CIE presso 199 Comuni.
Ora, a partire dal prossimo 26 aprile 2017, in conformità al piano di dispiegamento approvato dalla Commissione interministeriale della CIE (all. 1), i restanti comuni saranno gradualmente abilitati all'emissione della nuova CIE. In particolare sono stati individuati due gruppi di Comuni: il primo, composto da 350 Comuni che assieme ai precedenti 199 coprirà il 50% della popolazione, il secondo assicurerà la copertura del 100% della popolazione residente in Italia.
Nel momento in cui le postazioni di lavoro saranno operative, il singolo Comune (o municipalità) rilascerà la nuova CIE come previsto dal comma 5 del Decreto- Legge convertito con modificazioni dalla L. 6 agosto 2015, n. 125, abbandonando la modalità di emissione della carta d'identità in formato cartaceo salvo i casi di reale e documentata urgenza segnalati dal richiedente per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche. La carta d'identità in formato cartaceo potrà essere rilasciata anche nel caso in cui il cittadino sia iscritto nell' Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero (AIRE).
Ricordo che la nuova Carta d’Identità Elettronica ha una duplice utilità: oltre ad essere strumento di identificazione del cittadino è anche, per i soli cittadini italiani, un documento di viaggio in tutti i paesi appartenenti all'Unione Europea e in quelli con cui lo Stato italiano ha firmato specifici accordi, ma non serve non solo ai fini dell’identificazione, ma può essere utilizzata per richiedere un’identità digitale sul sistema Spid (Sistema pubblico di identità digitale).

>Consulta la circolare n. 4/2017


>Consulta il sito del Ministero dell’Interno


Dal sito www.vehicle-documents.it
 


 

Che sia veramente la volta buona? (ASAPS)

Lunedì, 24 Aprile 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK