Martedì 11 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

AUTOVEICOLI PER SOCCORSO STRADALE: USO E ABUSO

di Franco Medri*e Maurizio Piraino**

Gli autoveicoli per il soccorso stradale (cosiddetti «carri-attrezzi»), adibiti al soccorso o alla rimozione di veicoli in avaria o dei veicoli in sosta che costituiscono intralcio alla circolazione stradale, classificati come «autoveicoli per uso speciale» ai sensi dell’art. 203, comma 2, lettera i) del Regolamento di esecuzione e di attuazione del Codice della Strada, sono esenti dalle norme della Legge 6 giugno 1974, n. 298 (art. 30, comma 2, lettera d), qualunque sia la loro massa complessiva a pieno carico purché siano effettivamente destinati ed utilizzati esclusivamente per lo svolgimento di tale specifica attività in base alla quale sono stati così immatricolati...

>LEGGI L'ARTICOLO

 

da il Centauro n. 197

 

 


Un interessante articolo di Franco Medri e Maurizio Piraino che fuga molti dubbi degli addetti ai lavori. (ASAPS)

Lunedì, 05 Dicembre 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK