Martedì 28 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Parigi, parcheggia al posto dei taxi
La polizia fa detonare la Porsche
perché considerata «auto sospetta»

Un 25enne ha lasciato la sua Porsche nel parcheggio dei taxi per una notte intera. Poi è stato contattato dagli agenti che sospettavano la presenza di una bomba e hanno fatto esplodere il bagagliaio del veicolo. «Chiederò un risarcimento» annuncia il giovane

L’allarme terrorismo in Francia è ancora altissimo e qualsiasi situazione sospetta viene analizzata e fatta detonare quanto prima. È quello che è successo ad un giovane francese che ha lasciato la sua auto parcheggiata in un posteggio riservato ai taxi e ha fatto scattare l’allerta delle forze dell’ordine, insospettite dal veicolo e dalla possibile presenza di un ordigno.

Il parcheggio al posto dei taxi

Una vicenda non a lieto fine, quella che riporta il sito francese Le Parisien, che racconta del 25enne Olivier e di come abbia imparato a sue spese quanto è importante rispettare le regole del codice stradale. Tutto è iniziato la notte tra giovedì e venerdì della scorsa settimana quando il giovane ha raggiunto il VI Arrondisement per una serata con gli amici. Ha cercato un posto per la sua Porsche Carrera S per qualche minuto, poi ha deciso di lasciarla nel parcheggio dei taxi a quell’ora vuoto con le quattro luci di emergenza accese. Dopo aver concluso la serata alticcio, è rientrato a casa in taxi e ha lasciato l’auto vicino all’incrocio de L’Odeon. Il giorno dopo la sorpresa.

Le indagini e la detonazione del bagagliaio

La mattina successiva, infatti, la polizia ha individuato l’auto e l’ha considerata subito sospetta. Scattate le indagini, gli investigatori sono risaliti alla società di leasing da cui il 25enne l’aveva noleggiata, quindi a lui stesso. Contattato il giovane si è scusato, ha avvisato che avrebbe spostato subito l’auto e si è affrettato a raggiungere il parcheggio. Ma quando è arrivato sul posto, ecco la brutta sorpresa. Gli artificieri avevano già fatto esplodere il bagagliaio della Porsche (del valore di circa 150.000 euro) e gli agenti lo hanno invitato a rimuovere quanto prima il veicolo danneggiato.

La richiesta di risarcimento

Olivier quindi ha annunciato battaglia, facendo sapere di voler portare in tribunale la polizia. «Ho intenzione di chiedere un risarcimento, ho preso un avvocato per far valere i miei diritti. E poi qualcuno deve ancora spiegarmi perché la mia macchina era sospetta» racconta al quotidiano francese Olivier. Per cui il parcheggio ormai sarà un brutto incubo.

 

di Raffaella Cagnazzo
da corriere.it


Parcheggio irregolare, ma con sorpresa. (ASAPS)

Giovedì, 24 Novembre 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK