Venerdì 14 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , Droga 31/10/2016

Sfreccia a 180 all'ora in A4 con 60 chili di hashish. Arrestato dai carabinieri

L'operazione è stata portata a termine dai militari di Este insieme ai colleghi di San Bonifacio. In manette un 26enne marocchino residente a Roveredo di Guà

Ad arrestarlo, con 60 chili di hashish nel bagagliaio della sua Mercedes sono stati i carabinieri padovani di Este, in collaborazione con i militari della compagnia di San Bonifacio. Si tratta di un 26enne marocchino, iniziali A.B., residente a Roveredo di Guà e incensurato.

La notizia della sua cattura, avvenuta nella notte tra giovedì 27 e venerdì 28 ottobre, è stata diffusa da PadovaOggi, che racconta come i carabinieri di Este erano da tempo sulle tracce di un grosso trafficante attivo nel padovano. A.B. si riforniva a Milano e prima di ogni carico lavala a fondo la sua auto. Come è successo giovedì scorso a Montagnana, ma questa volta sulle sue tracce c'erano i militari a pedinarlo.

Il viaggio di A.B. verso Milano è stato regolare, ma i carabinieri erano pronti ad intercettarlo al ritorno. Nelle prime ore di venerdì, il 26enne è stato agganciato all'altezza di Peschiera del Garda e i militari lo hanno inseguito a 180 chilometri orari fino al posto di blocco che lo ha fermato all'imbocco del casello di Montebello Vicentino, in provincia di Vicenza.

Sequestrati 60 panetti da un chilo di hashish, mentre A.B. è finito in carcere a Vicenza.
 

da veronasera.it


Un altro carico di hashish inseguito e  bloccato sull’autostrada. (ASAPS)

Lunedì, 31 Ottobre 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK