Lunedì 28 Novembre 2022
area riservata
ASAPS.it su

Nuovo sistema di allerta sulla A22: in un anno fermate quattro auto contromano

Il sistema permette di allertare la centrale operativa in tempo reale, grazie a questa novità la polizia stradale è riuscita a fermare, dall'inizio del 2016, quattro veicoli che viaggiavano in senso vietato

La società Autostrada del Brennero ha installato sulle aree di servizio un sistema sonoro e luminoso capace di generare un allarme presso la centrale operativa della  in presenza di un veicolo in contromano. Il sistema è stato studiato anche per essere installato sugli svincoli di stazione attraverso una cartellonistica ad hoc di grandi dimensioni e ad altissima rifrangenza. “Grazie all’attivazione di tale sistema siamo riusciti, quest’anno, ad intervenire e bloccare quattro veicoli in contromano” ha spiegato il direttore tecnico di Autobrennero Carlo Costa.

Altra novità sul tema sicurezza: nelle piazzole di sosta è prevista, a livello sperimentale, l’installazione di un sistema di allert  che rileva l’eventuale sosta dei veicoli in modo da poter controllare i tempi di sosta dei conducenti. L'obiettivo è perseguire la sosta prolungata, specialmente dei mezzi pesanti, nelle piazzole di sosta, attuallmente vietata. In quest’ambito è previsto anche un importante potenziamento del numero degli stalli nelle aree di sosta riservati ai mezzi pesanti che passeranno, a lavori ultimati, da 413 a 631.

da trentotoday.it

 

>Osservatorio il Centauro – ASAPS sui contromano anno 2015
382  episodi su strade e autostrade (+13%) che hanno causato 27 morti -7% e 208  feriti (-17,1%)
Lieve incremento per la percentuale di incidenti su autostrade e superstrade +2,6%
Protagonisti dei contromano 19,6% ubriachi (28,6% per i soli mortali) ,  17,5% stranieri, 19,4% anziani
Nei primi 7 mesi del 2016 sono già 255 gli episodi gravi dove hanno perso la vita 14 persone e 120 sono rimaste ferite


Speriamo si renda utile.
Osservatorio il Centauro – ASAPS sui contromano anno 2015
382  episodi su strade e autostrade (+13%) che hanno causato 27 morti -7% e 208  feriti (-17,1%)
Lieve incremento per la percentuale di incidenti su autostrade e superstrade +2,6%
Protagonisti dei contromano 19,6% ubriachi (28,6% per i soli mortali) ,  17,5% stranieri, 19,4% anziani
Nei primi 7 mesi del 2016 sono già 255 gli episodi gravi dove hanno perso la vita 14 persone e 120 sono rimaste ferite. (ASAPS)

Venerdì, 28 Ottobre 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK