Martedì 17 Maggio 2022
area riservata
ASAPS.it su
Corte di Cassazione 01/09/2016

Autovelox: cartello va installato ad ogni incrocio
da altalex.com

(Cass. Civ., sez. II, sentenza 29/07/2016 n. 15899)

Il Comune non può installare un unico cartello, per informare gli utenti stradali in merito al controllo elettronico della velocità, collocandolo all’inizio del tratto stradale.

L’informazione va ripetuta a ciascun incrocio, in modo che coloro che si immettono ad altezze successive a tale segnale, possano essere a conoscenza della presenza dei dispositivi di controllo elettronico della velocità, presenti sul percorso. L’ente proprietario della strada ha quindi il dovere di aggiungere, dopo ogni intersezione, diramazione e incrocio, lungo il tragitto della stessa strada, un segnale che informa circa la presenza degli autovelox. E tale obbligo non vige soltanto per i cartelli stradali cd. “prescrittivi”, ovvero preordinati ad assicurare la sicurezza e la fluidità del traffico, bensì anche per quelli “informativi”, come i segnali che avvisano in merito al controllo elettronico della velocità...

>Continua leggere su altalex.com

 

Di Laura Biarella
da altalex.com

 

Giovedì, 01 Settembre 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK