Martedì 28 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Editoriali 12/08/2016

BRAVA ELISA, PECCATO CHE NESSUNO DICA O SCRIVA CHE ...
La tua medaglia e le altre medaglie delle divise rimaste a difendere il loro Paese

Luisa Di Francisca (da ansa.it)

Bel gesto quello di Elisa! Anche coraggioso quando dice che nei suoi pensieri ci sono "Parigi e Bruxelles", sconvolte dagli attentati terroristici ad opera dell'Isis, e l'azzurra appena scesa dal podio ha tirato fuori dalla tasca una bandiera dell'Europa e l'ha sventolata. "L'ho fatto per mandare un messaggio - ha spiegato - l'Europa esiste ed è unita. L'ho fatto per Parigi e per Bruxelles. Se restiamo uniti possiamo sconfiggere il terrorismo, non diamogliela vinta all'Isis. Il loro obiettivo è di farci chiudere dentro casa". Belle,  veramente belle parole e anche coraggiose.
Peccato che nessuno abbia detto o scritto in questi commenti che Elisa Di Francesca appartiene al gruppo sportivo della Polizia di Stato – Fiamme Oro. Ecco questo ci dispiace e magari alla prima occasione potrebbe dirlo anche Elisa che comunque pensiamo riscuota il modesto stipendio da poliziotta. Lo faccia se non altro per quei tanti poliziotti e carabinieri che in questi giorni non indossano una tuta ginnica, ma una tuta di OP per fronteggiare situazioni critiche ai nostri confini e per i tanti agenti che con i centauri ai piedi regolano il traffico di questi giorni sulle strade.  
Una cosa è certa, se Elisa si fosse lasciata andare a frasi infelici, come qualche poliziotto sprovveduto e censurabile ha fatto in questi giorni sul web, sarebbe stata assalita dai media da ogni lato!! Statene certi.
Allora Elisa, cosi come il grande campione di nuoto Gregorio  Paltrinieri e  gli altri come la campionessa Valentina Vezzali delle Fiamme Oro ,  e  tutti quelli dei gruppi sportivi dei Fiamme Gialle, Carabinieri, Forestale, Fiamme Azzurre, Esercito ricordatevi (è un dovere) dei vostri colleghi che in divisa servono lo Stato, anche con qualche rischio in più e per loro quando arriva una Medaglia d’Oro di solito è alla memoria!
Comunque complimenti Elisa orgogliosi di avere nello sport italiane come te.

Giordano Biserni
(ASAPS)

Venerdì, 12 Agosto 2016
stampa
Tag: Editoriali.
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK