Lunedì 24 Gennaio 2022
area riservata
ASAPS.it su
Editoriali 19/07/2016

UN PEGGIORAMENTO CHE HA DELLE CAUSE

Foto Blaco - archivio Asaps

Una anticipazione dei dati degli incidenti nel  2015, resi noti oggi da ISTAT e Aci. Dopo 15 anni il numero dei morti torna a crescere, qualcosa non funziona più. Non sarà che stanno calando a "svista" d'occhio i controlli degli agenti fisicamente presenti sulle strade?? E che lo stesso stato delle strade è in costante peggioramento (vedi segnaletica, buche, guard rail non protettivi, illuminazione, mancati sfalci). Serve subito un approfondimento per affrontare il problema ed invertire la situazione. L'obiettivo UE del calo del 50% delle vittime dal 2011 al 2020 si allontana.

gb ASAPS




>In aumento le vittime della strada: smartphone al volante sotto accusa
Nel 2015, dopo quindici anni di calo, crescono i morti per incidenti in Italia: sono 3.419. Meno sinistri ma più gravi. Polizia e carabinieri: multe per uso del cellulare su del 20%

 

 


 



Martedì, 19 Luglio 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK