Lunedì 03 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Omicidio stradale , Notizie brevi ,... 19/07/2016

Vasto, ragazzi trafitti dal guardrail arrestato il conducente positivo all'alcoltest

La Procura di Larino (Campobasso) ha disposto gli arresti domiciliari per il 25enne di Vasto che era alla guida della Fiat Panda coinvolta nell'incidente di domenica notte sulla Ss 16, tra Petacciato e Montenero di Bisaccia (Campobasso), nel quale hanno perso la vita i suoi amici 22enni Domenico Castrignanò e Andrea
Marinelli. Il giovane, accusato di omicidio stradale, è ricoverato all'ospedale di Vasto. Ha riportato ferite lievi, come il quarto passeggero, che si trova all'ospedale di Termoli (Campobasso). Le salme di Domenico e Andrea, amici dai tempi dell'asilo, sono a disposizione dell'Autorità Giudiziaria nell'obitorio di Termoli. Un'ispezione cadaverica è stata eseguita da un medico dell'Istituto di medicina legale dell'Università di Foggia.
Hanno reso visita ai feretri, oltre a molti amici dei ragazzi, il sindaco di Vasto Menna con il vicesindaco Cianci e il
presidente del Consiglio comunale Forte. Si attende il nulla osta per i funerali, probabilmente nella chiesa di San Marco a Vasto.

Il ragazzo agli arresti era subito  risultato positivo all'alcoltest. Terrificante la dinamica dello schianto, avvenuto sulla Statale 16 al confine tra Abruzzo e Molise. L'auto, sbandando, è finita contro il guardrail che ha sfondato da parte a parte l'abitacolo, trafiggendo i due ragazzi. Salvo l'amico alla guida e un quarto giovane vastese. La comitiva tornava da una serata in un locale.

da ilmessaggero.it


Doppio omicidio stradale. (ASAPS)

Martedì, 19 Luglio 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK