Giovedì 28 Maggio 2020
area riservata
ASAPS.it su

Non basta drogarsi e mettersi alla guida per commettere reato
StudioCataldi.it

Il giudice di pace di Fermo, in linea con la giurisprudenza della Cassazione, afferma che l'articolo 187 Cds sanziona solo chi guida in uno stato di alterazione psicofisica che dunque va accertato

Drogarsi e mettersi alla guida non è reato. E' questo il principio che si ricava dalla sentenza del 23 giugno 2016 (qui sotto allegata) nella quale il Giudice di pace di Fermo è tornato a pronunciarsi in materia di guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.
L'impugnazione accolta di un'ordinanza prefettizia, infatti, è stata l'occasione per fare chiarezza su quando possa effettivamente dirsi integrata la violazione di cui all'articolo 187 del codice della strada.

>Continua a leggere su StudioCataldi.it

di Valeria Zeppilli
StudioCataldi.it

 

Venerdì, 15 Luglio 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK