Martedì 27 Luglio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Omicidio stradale 05/04/2016

LA SCHEDA DI QUATTRORUOTE SULLA LEGGE DELL’OMICIDIO STRADALE
L'OMICIDIO STRADALE
FINALMENTE E' LEGGE

Nei casi più gravi si potrà arrivare fino a 18 anni di carcere e a 30 di revoca della patente. Ma alcuni aspetti del provvedimento destano perplessità. Come l'equiparazione tra stato di ebbrezza e comportamenti pericolosi alla guida

>LEGGI L'ARTICOLO



Da Quattroruote “C’è un problema di proporzionalità" sottolinea Giordano Biserni, presidente dell'Asaps (l'associazione sostenitore amici polizia stradale), uno dei "padri" della nuova legge, "la sanzione accessoria avrebbe dovuto essere graduata meglio, per esempio prevedendo, nei casi meno gravi, una revoca anche inferiore ai cinque anni".

Martedì, 05 Aprile 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK