Sabato 29 Febbraio 2020
area riservata
ASAPS.it su
Altri osservatori , Notizie brevi ,... 08/03/2016

Cittadino bresciano arrestato per lesioni aggravate: a causa di un diverbio stradale insegue e tampona ripetutamente con violenza un papà con a bordo due bambini
VIDEO

Un fotogramma del video

La Polizia di Stato di Brescia ha arrestato un bresciano di 42 anni per lesioni aggravate. L'uomo, abituale assuntore di hashish già pregiudicato per danneggiamento all’interno di un bar e guida in stato di ebbrezza, a bordo di una Toyota Yaris, dopo un futile diverbio avuto con il conducente di una Honda Jazz, ha iniziato ad inseguirlo ad alta velocità per le vie del centro, incurante del fatto che  a bordo della vettura Honda ci fossero anche due bambini, uno di due e uno di quattro anni.
Arrivato in P.zza Arnaldo il papà, che nel frattempo aveva allertato la sala radio della Questura, ha iniziato a fare dei giri intorno alla aiuola centrale della piazza fin quando, a seguito del secondo violento tamponamento, si è fermata.
 
Il conducente della Yaris, non contento, è sceso dalla sua vettura e ha iniziato ad inveire contro il conducente della Honda, incurante del fatto che all’interno vi fossero due bambini di tenerissima età che piangevano terrorizzati.
 
Il papà con i suoi bambini sono stati invece accompagnati presso il pronto soccorso in codice verde: il papà ha riportato una prognosi di 7 giorni per una distorsione cervicale, e una prognosi di 4 giorni i due bambini.

>VIDEO


Una strada sempre più assurdamente violenta!!   
Nel 2015 l’Osservatorio dell’ASAPS ha registrato 182 aggressioni gravi fra automobilisti che hanno causato 7 morti e 175 feriti di cui 38 gravi. In 31 casi (17%) sono state usate armi proprie, in 35 episodi (19%) armi improprie. Solo 21 gli episodi avvenuti di notte  11,5% mentre 182 sono avvenuti di giorno 88,5%. (ASAPS)

Martedì, 08 Marzo 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK