Martedì 29 Novembre 2022
area riservata
ASAPS.it su

Sicurezza stradale, a Madrid nuovi guard rail a doppia protezione

Con un investimento di un milione di euro, la Comunidad de Madrid ha deciso di mettere in sicurezza 14 tratti di strade a scorrimento veloce con l'adozione di guard rail a doppia protezione, ossia sviluppati per proteggere anche i motociclisti. Iniziativa di cui vorremmo parlare spesso anche in Italia...

Madrid più sicura
I “guard rail asesinos” sono un problema che in Spagna non prendono sottogamba. Le tante manifestazioni dei motociclisti spagnoli e la critica puntuale all'immobilismo statale sembrano essere state finalmente prese in considerazione e, per il 2016, almeno sulla rete di strade attorno alla capitale Madrid sarà attuato un maxi intervento di ammodernamento che vedrà la sostituzione dei vecchi guard rail con altri di nuova concezione dotati di doppia protezione. Questi dispositivi, oltre a disporre della classica fascia di lamiera utile a contenere le auto in caso di uscita di strada sono dotati anche di una fascia rasoterra che protegge le eventuali scivolate dei motociclisti. La fascia secondaria infatti, oltre a fungere da parziale assorbitore dell'urto elimina uno dei più grandi problemi dei guard rail tradizionali, ossia l'impatto con i paletti di sostegno che ad alte velocità si trasformano in vere e proprie lame per moto e motociclisti. La comunidad de Madrid dunque ha stanziato un milione di euro per la sostituzione dei guard rail su 14 tratti stradali attorno alla capitale, considerati tra i più pericolosi. Ecco l'elenco: 
M-512 (San Lorenzo de El Escorial – Navas del Rey)
M-133 (M-131 – El Atazar)
M-131 (Torrelaguna – Lozoyuela)
M-539
M-106 (Algete – San Sebastián de los Reyes)
M-511 (Madrid – Ciudad de la Imagen – Boadilla)
M-215 (Ambite – L.P. Guadalajara)
M-522
M-516 (Majadahonda – Boadilla del Monte)
M-423 (Ronda Oeste de Valdemoro)
M-405 (Fuenlabrada – Griñón)
M-121 (Alcalá de Henares – Azuqueca de Henares)
M-117 (Fuente el Saz de Jarama – El Casar de Talamanca)
M-521

da insella.it

 

Lunedì, 08 Febbraio 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK