Domenica 09 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Revoca della patente: tempi più lunghi per tornare alla guida

(Circ. n. 29675 del 21/12/2015)

La revoca triennale della patente di guida prevista per i conducenti sorpresi alla guida in stato di ebbrezza o sotto effetto di stupefacenti decorre dalla data del passaggio in giudicato della sentenza penale di condanna e non dalla data di accertamento del reato. E' quanto emerge dalla circolare del Ministero dei Trasporti n. 29675 del 21 dicembre 2015.

La Legge 120/2010 ha introdotto all'interno del codice della strada un nuovo comma 3-ter all'art. 219, il quale dispone che quando la revoca della patente è disposta a seguito delle violazioni ex artt. 186, 186-bis e 187, non è possibile conseguire una nuova patente di guida prima che sia decorso un triennio dalla data di accertamento del reato.

Secondo la circolare, è proprio sul piano logico che appare dirimente il fatto che i tre anni per il riconseguimento della patente debbano decorrere dalla revoca, non potendo precederla; essendo, la revoca, conseguente alla sentenza penale passata in giudicato, anche i tre anni per il riconseguimento debbono decorrere da tale data, altrimenti si farebbero decorrere i tre anni  da un momento in cui la patente non è stata ancora privata definitivamente di validità ed efficacia.

D'altronde, anche dal punto di vista letterale della normativa sopra richiamata, per fissare il riferimento temporale dal quale decorre il triennio utile per conseguire una nuova patente di guida, il legislatore ha utilizzato la locuzione “accertamento del reato”, il che consente di ritenere che detto termine decorra dal momento dell'accertamento del reato da parte del giudice, il che presuppone il passaggio in giudicato della sentenza penale di condanna.

(Nota di Simone Marani)

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
Circolare 21 dicembre 2015, n. 29675

da Altalex.com

Lunedì, 21 Dicembre 2015
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK