Giovedì 27 Febbraio 2020
area riservata
ASAPS.it su

TRASPORTO MERCI INTERNAZIONALE
- L’ATTESTATO DI CONDUCENTE -

di Franco MEDRI* e Maurizio PIRAINO**
Foto Coraggio - archivio Asaps

Per effettuare i trasporti internazionali - oltre al possesso della licenza comunitaria - è necessario anche un attestato di conducente, qualora il veicolo appartenente ad un’impresa comunitaria sia condotto da un cittadino di un paese extracomunitario (art. 3 del Regolamento n. 1072/2009) - Ai sensi dell’art. 2, punto 5, del Reg. CE n. 1072/2009 per «conducente» deve intendersi «chiunque sia addetto alla guida del veicolo, anche per un breve periodo, o che si trovi a bordo di un veicolo nell’ambito delle sue mansioni per essere disponibile, all’occorrenza, alla guida»...

 

>LEGGI L'ARTICOLO


Un altro contributo riservato ai soci,  degli autori di punta dell’ASAPS sul trasporto internazionale.

Martedì, 29 Settembre 2015
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK