Domenica 21 Luglio 2019
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 11/09/2015

TIM E DUCATI ANCORA INSIEME PER LA SICUREZZA STRADALE CON #GUARDAAVANTI
Al GP TIM di San Marino e della Riviera di Rimini parte la seconda edizione della campagna rivolta ai giovani per contrastare l’uso del telefonino alla guida. La campagna #guardaavanti ha ottenuto il patrocinio dell’Asaps

TIM e Ducati sono ancora insieme per #guardaavanti, la campagna di sensibilizzazione rivolta ai giovani per contrastare l’uso improprio del cellulare alla guida. Dopo il successo della prima edizione, oggi a Misano sono state presentate le iniziative per il prossimo anno in un evento dedicato, durante il GP TIM di San Marino e della Riviera di Rimini, con la partecipazione dei piloti ufficiali del Ducati Team in MotoGP Andrea Dovizioso e Andrea Iannone, Paolo Ciabatti, Direttore Sportivo di Ducati Corse e Cristiano Habetswallner, Responsabile Sponsorship Telecom Italia.


Il progetto #guardaavanti è stato sviluppato nelle scuole, sul web e sui social network con un’intensa attività di comunicazione ed educazione alla sicurezza stradale.
Sono stati oltre 3.500 i ragazzi coinvolti nei laboratori #guardaavanti in 20 città d’Italia, con tecnologie all’avanguardia che hanno registrato la partecipazione di testimonial d'eccezione come Andrea Iannone, Andrea Dovizioso e Loris Capirossi. Più di 80 volti noti hanno aderito e rilanciato il challenge #guardaavanti sui social, generando oltre 6,3 milioni di contatti in rete.
Tutte queste iniziative hanno contribuito a generare un importante effetto: secondo un’indagine realizzata da Vidierre per TIM “La sicurezza stradale sui media” (realizzata con metodo WOSM analizzando tutti i contenuti diffusi sui media nel corso dell’ultimo anno), oggi di sicurezza stradale si parla di più, con una crescita del 18% in radio, del 19% sulla stampa, del 21% in tv, del 27% sul web e del 26% sui social. In particolare, è aumentato significativamente il tempo dedicato a parlare dell’uso improprio del telefonino alla guida.


#guardaavanti vuole quindi continuare a sensibilizzare i ragazzi sul tema della sicurezza affinché anche loro si attivino per contribuire a rendere più sicura la circolazione sulle strade. La seconda edizione del progetto di TIM e Ducati va proprio in questa direzione. Saranno infatti gli studenti italiani a scendere per le vie delle proprie città, per mettere in atto concrete azioni di sensibilizzazione e consapevolezza (verrà chiesto ad esempio agli automobilisti o ai motociclisti fermi agli incroci di spegnere il cellulare o usare il bluetooth o gli auricolari). Queste incursioni permetteranno ai giovani di realizzare una “pubblicità progresso” per il web volta a disincentivare l'uso improprio del telefonino alla guida.
La campagna #guardaavanti - che ha ottenuto il patrocinio dell’Asaps (Associazione Sostenitori ed Amici della Polizia Stradale) - parteciperà inoltre ai più importanti raduni giovanili e coinvolgerà famosi YouTubers.


Per il secondo anno #guardaavanti parte dal Gran Premio TIM di San Marino e della Riviera di Rimini e anche i tifosi della Tribuna Ducati saranno coinvolti nella realizzazione di una coreografia dedicata alla sicurezza stradale.
Tutte le attività saranno raccontate dal portale dedicato www.guardaavanti.it, su cui saranno pubblicati tutti i contenuti a supporto del progetto.

>Il resto è disponibile qui


 

#GUARDAAVANTI CONTRO LA DISTRAZIONE DA USO DEL TELEFONINO ALLA GUIDA
La campagna #guardaavanti - che ha ottenuto il patrocinio dell’Asaps (Associazione Sostenitori ed Amici della Polizia Stradale) -  è rivolta ai giovani per contrastare l’uso del telefonino alla guida e parteciperà inoltre ai più importanti raduni giovanili e coinvolgerà famosi YouTubers.
 


Venerdì, 11 Settembre 2015
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK