Sabato 15 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

Aggredisce poliziotti durante un controllo. Arrestato 40enne a Cerignola

Gli agenti sono intervenuti presso il bar dell'Area di Servizio Ofanto Sud, al termine di una segnalazione giunta dal titolare del locale. Una volta condotto fuori dal locale per un controllo, ha reagito alla richiesta di esibire i documenti

Violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, le accuse nei confronti di un cittadino somalo, arrestato due giorni fa da una volante del Commissariato di Cerignola.

L'uomo, irregolare sul territorio nazionale, e con precedenti specifici nonché per commercio di materiale contraffatto, era stato segnalato in forte stato di agitazione all'interno di un bar presso l'area di servizio Ofanto Sud.

Una pattuglia della Sottosezione autostradale di Trani, intervenuta sul posto a verificare la situazione, notava l'uomo che gesticolava e inveiva nei confronti del titolare del locale. A questo punto, interveniva in aiuto anche una volante del commissariato di Cerignola.

Condotto fuori dal locale, nel tentativo di tranquillizzarlo, l'uomo però ha dato in escandescenze alla richiesta di esibire documenti e permesso di soggiorno. Ne è seguita una colluttazione, al termine della quale l'uomo è stato arrestato e condotto alla Questura di Foggia. E' stato condannato con il rito direttissimo questa mattina a una pena (sospesa) di 10 mesi. I due poliziotti di Trani hanno riportato lesioni guaribili in 5 giorni.

Da foggiatoday.it


Lo straniero è stato condannato con il rito direttissimo  a una pena (sospesa) di 10 mesi. I due poliziotti di Trani hanno riportato lesioni guaribili in 5 giorni. Modalità e ridicole conseguenze note.
In Italia la polizia non può vincere le partite 1 a 0 ma almeno 4 a 0. Nel senso che chi commette reati o picchia glia agenti, lo può fare per almeno 4-5 volte prima che si apra la porta di qualche carcere... (ASAPS)

Venerdì, 04 Settembre 2015
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK