Lunedì 30 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su

Alice Gruppioni, non ci sarà un nuovo processo: sentenza rinviata al 25 settembre

Respinte le istanze della difesa sulla scorrettezza dei giurati. Slitta la decisione sulla pena il 25 settembre

Bologna - Non ci sarà un nuovo processo a Los Angeles per Nathan Campbell, spacciatore accusato dell'omicidio di Alice Gruppioni, imprenditrice bolognese di 32 anni investita a Venice Beach il 3 agosto 2013, mentre era in viaggio di nozze. Sono state infatti respinte dal giudice le istanze della difesa sulla scorrettezza dei giurati. La decisione sulla pena per l'imputato, dichiarato colpevole di omicidio di secondo grado, è stata rinviata al 25 settembre. La giuria ha proposto l'ergastolo.

Nathan Campbell investì e uccise (FOTO) con la sua auto l'imprenditrice di Pianoro Alice Gruppioni sul lungomare di Venice Beach, in California. Campbell è stato giudicato colpevole il sei giugno scorso di omicidio di secondo grado. Gruppioni, 32 anni, era in viaggio di nozze con il marito Christian Casadei.

da ilrestodelcarlino.it


Alice travolta da una macchina e uccisa da uno spacciatore il 3 agosto 2013 a Venice Beach (Stati Uniti), avrà giustizia,  è sicuro. La giuria ha proposto l’ergastolo per l’omicida Nathan Campbell
Se non sarà ergastolo saranno molti anni di galera. (ASAPS)

Venerdì, 07 Agosto 2015
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK