Martedì 24 Maggio 2022
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , News ,... 24/07/2015

IL COLPO DI SOLE DEL PREFETTO?

 

Oggi ricevo decine di chiamate, messaggi su FB e mail che mi segnalano come il prefetto di Avellino, manu militari, abbia deciso di modificare il Codice della strada e con una sua nota inviata a tutte le forze di polizia della provincia ha disposto che nel caso di controllo dell’alcolemia con l’esito positivo indicato dall’art.186 comma 2 lett. “B” (tasso alcolemico compreso tra 0,81 g/l e 1,5 g/l, NON ritirare più il documento di guida e inviare soltanto il relativo rapporto.
Un collega, uno che sta sulla strada a mordere l’asfalto, ha intitolato la mail “Colpo di sole” e conclude dicendo: Io non so come si può lavorare in questo modo. E con lui tanti altri da Avellino e non solo hanno stigmatizzato la decisione del prefetto.
Già siamo di fronte alla demolizione sistematica dell’uso dell’etilometro da parte dei GdP che annullano per umidità nell’aria oltre il 90%, per troppo freddo, per mancata revisione, se la moglie ha una lavanderia per i gas inspirati, per uso del colluttorio, se sei diabetico ecc.
Ora ci si mettono pure i prefetti a cambiare d’imperio le leggi e il CdS. Sì gli agenti hanno così non si può lavorare.
Come ASAPS abbiamo segnalato la situazione ai vertici del Dipartimento di P.S. per  decisivo intervento chiarificatore e di rimozione di questo assurdo provvedimento.

 

> Leggi il testo della circolare


 
                                                                                                                               Giordano Biserni
                                                                                                                              Presidente ASAPS

Venerdì, 24 Luglio 2015
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK