Martedì 20 Aprile 2021
area riservata
ASAPS.it su

Incidente sull’autostrada dei Laghi
A8, si ferma per aiutare una donna
Un’auto li investe e uccide entrambi

La Panda della 42enne si è fermata in mezzo alla carreggiata. Un autotrasportatore è sceso per aiutarla ma proprio in quel momento è sopraggiunta una Bmw

Una donna con l’auto in panne morta sul colpo e un uomo, che si era fermato a prestarle soccorso, spirato dopo due ore all’ospedale. Questo il terribile bilancio dell’incidente avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì sull’autostrada dei Laghi A8, tra le uscite di Legnano e Castellanza. Tutto è avvenuto alle 1.20, al chilometro 17 dell’Autolaghi, in territorio di Legnano. Una Fiat Panda, condotta da Caterina Costa, 42 anni, abitante a Busto Arsizio, stava viaggiando in direzione Varese quando, per cause ancora in fase di accertamento da parte della Polstrada, si è arrestata nel mezzo della carreggiata.

Il soccorritore

Dietro di lei è sopraggiunto un camion condotto da un uomo, Paolo Miele, 42 anni. L’autotrasportatore, dopo essersi accorto della vettura ferma in mezzo alla corsia, ha accostato sulla destra ed è sceso dal camion, per avvicinarsi alla Panda e capire cosa fosse successo. Paolo Miele era appena riuscito a raggiungere la donna quando, alle sue spalle, è arrivata a forte velocità una Bmw condotta da un 52enne di Monza, M.T. che non è riuscito a frenare in tempo, travolgendo i due.

Lo schianto

A causa dell’impatto, l’autotrasportatore, abitante con la famiglia a Bregnano, in provincia di Como, è stato sbalzato nella corsia opposta, mentre la donna, anch’essa investita in pieno, è morta sul colpo. L’uomo, immediatamente soccorso dagli agenti di una pattuglia della polizia autostradale di Busto Arsizio, è stato trasportato a bordo di un’ambulanza all’ospedale di Legnano. Qui i medici sono intervenuti tempestivamente, ma Miele è spirato dopo due ore. M.T., che dopo l’incidente si è fermato ed è rimasto illeso, è ora indagato per omicidio colposo. Sul posto, oltre alla polizia autostradale di Busto Arsizio, anche i vigili del fuoco e i carabinieri di Legnano. L’inchiesta è stata affidata al Pm della Procura di Busto Arsizio, Nicola Rossato, che dovrà fare chiarezza sulla dinamica esatta dell’incidente.

 

di Francesco Sanfilippo
da milano.corriere.it

 


Il gesto di generosità di un camionista gli costa la vita! Nel 2014 secondo  l’Osservatorio il Centauro – ASAPS sono stati 51 gli episodi di persone travolte, 26 sulle  autostrade e 25 sulle extraurbane principali, nei quali sono morte 33 persone e 51 sono rimaste ferite. 26 episodi a seguito di guasto, foratura o mancanza di benzina del veicolo, 12 superstiti altro evento e 13 pedoni. (ASAPS)

Mercoledì, 08 Aprile 2015
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK