Lunedì 30 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su

Argentina, famiglia italiana distrutta in un tremendo incidente stradale
Padre, madre e tre figli avevano lasciato Santarcangelo di Romagna per andare a vivere all'estero solo qualche mese fa
Nel 2014 i nostri connazionali rimasti uccisi sulle strade oltre confine sono stati 33. Nel 2015 già 12

(ASAPS) BUENOS AIRES, ARGENTINA, 27 marzo 2015 – Avevano lasciato Santarcangelo di Romagna, in provincia di Rimini, da appena qualche mese per andare incontro a una nuova vita in Argentina, ma il loro sogno si è infranto contro un camion. Un'intera famiglia italiana ha così trovato la morte in una strada provinciale di Capitan Sarmiento, un pugno di chilometri da Buenos Aires: Silvio Parruccio, la moglie Nancy e i figli Eliseo, Camila ed Ellen sono rimasti uccisi mercoledì scorso nel frontale di un camion mentre a bordo della loro auto, che avevano fatto arrivare dall'Italia, si stavano spostando tutti insieme. Nel corso dello scorso anno, le vittime italiane in incidenti stradali occorsi all'estero sono state 33, in un totale di 25 eventi analizzati dallo speciale osservatorio dell'ASAPS, 4 delle quali proprio in America Latina, anche se l'Argentina non figura nel report ed è considerata una meta abbastanza sicura. In 12 casi i nostri connazionali si trovavano all'estero per motivi di lavoro, mentre in 13 casi erano in vacanza. 13 eventi hanno visto coinvolte solo autovetture, mentre 6 vittime sono rimaste uccise mentre si trovavano in moto : 3 i pedoni e in un solo caso la vittima era in bici. Solo pochi giorni fa, il 7 marzo, Linda Scattolin e Edith Niederfrinige – 40 e 44 anni, campionesse di thriatlon – erano state investite in Sudafrica mentre si allenavano: Linda Scattolin è morta dopo una settimana in un ospedale di Città del Capo, mentre la Niederfrinige sta fortunatamente recuperando. Le vittime italiane di incidenti all’estero del 2015 sono ad oggi già 12. (ASAPS)

>Report il Centauro – ASAPS sugli Incidenti degli italiani all’estero
Nel 2014 in 25 incidenti mortali hanno perso la vita 33 connazionali all’estero. Le cause i viaggi per lavoro o per vacanza

 

TABELLA INCIDENTI ITALIANI ALL'ESTERO ANNO 2014

TOTALE

25

MORTI

33

FERITI

5

VIAGGIO DI VACANZA

12

VIAGGIO DI LAVORO

13

AUTOCARRO / PULLMAN

2

VEICOLI MILITARI

0

AUTO

13

CICLO-MOTO

6

BICI

1

PEDONE

3

EUROPA

12

NORD AMERICA

0

ASIA

2

AMERICA LATINA

4

AFRICA

5

OCEANIA

2

 

 

Fonte Osservatorio il centauro - ASAPS - Copyright


Un’altra tragedia di italiani all’estero morti in incidenti stradali. Questa volta una intera famiglia. Pochi ne hanno parlato.
Secondo l’Osservatorio il Centauro – ASAPS sono state 33 le vittime nel 2014 e già 12 nel 2015. Tutti i dettagli nella notizia che segue. (ASAPS)

Venerdì, 27 Marzo 2015
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK