Mercoledì 06 Luglio 2022
area riservata
ASAPS.it su

Depenalizzazione - Accertamento delle violazioni amministrative - Contestazione - Verbale - Violazione del codice della strada - Errore materiale - Nullità - Esclusione - Fondamento.

(Cass. Civ., Sez. VI, 20 dicembre 2014, n. 28516)

Giurisprudenza di legittimità
CORTE DI CASSAZIONE CIVILE
Sez. VI, 20 dicembre 2014, n. 28516

 

Depenalizzazione - Accertamento delle violazioni amministrative - Contestazione - Verbale - Violazione del codice della strada - Errore materiale - Nullità - Esclusione - Fondamento.

 

In materia di violazioni del codice della strada, il verbale di accertamento che contenga un errore materiale facilmente emendabile (nella specie, il numero della patente di guida quale identificativo delle carte di qualificazione del conducente) non è viziato da nullità in quanto idoneo a rendere il conducente edotto delle contestazioni ed a consentirgli di contrapporre le proprie difese. (Cass. Civ., Sez. VI, n. 285163 del 20.12.2014) - [RIV-1404P318] (Art. 200 cs.)



>Leggi il testo integrale della sentenza

Martedì, 03 Marzo 2015
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK