Martedì 19 Marzo 2019
area riservata
ASAPS.it su

Sicurezza stradale
Gomme invernali e catene da neve, verità e bugie in 10 domande

Le ordinanze sono già scattate, viaggiando senza si rischiano multe salate

1.  Catene e gomme da neve: domande e risposte
Il periodo d’obbligo d’equipaggiamento invernale cambia da zona a zona dell’Italia? Falso La direttiva del ministero dei Trasporti del 13 gennaio 2013 indica precisamente il periodo d’utilizzo degli pneumatici invernali, dal 15 novembre al 15 aprile. Ne consente comunque l’utilizzo a partire da un mese prima, dal 15 ottobre, e fino un mese dopo tale termine, ossia fino al 15 maggio.

2. Quando posso montare le gomme invernali
L’auto può montare pneumatici invernali solo nel periodo previsto per legge, altrimenti si è sanzionabili.
Falso Se gli pneumatici invernali montati hanno il medesimo codice di velocità dell’equivalente estivo segnato sul libretto, non è previsto limite di utilizzo. Se il codice di velocità è inferiore, invece, devono necessariamente essere sostituiti entro il 15 maggio.

3. La temperatura giusta è sotto i 7 C°
Vanno bene solo se nevica?
Falso È più una questione di temperatura che di condizioni della strada. Dai 7 gradi in giù, la mescola delle coperture invernali consente performance superiori a quelle delle equivalenti estive non solo in caso di neve, ma anche di pioggia. Per fare un esempio, alla velocità di 90 km/h, su fondo bagnato e con temperatura inferiore ai 7 gradi, un’auto con le invernali riduce lo spazio di frenata del 15%. Se nevica, del 50%, a una velocità di 40 km/h.

4. Come riconoscere le gomme invernali
Per riconoscerli basta che ci sia la sigla M+S?
Vero O anche MS, M-S, M&S impressa sulla spalla. Tutte sigle equivalenti ai termini di legge. Significa Mud, fango, e Snow, neve. Il noto snowflake, il disegno di una montagna stilizzata con all’interno il fiocco di neve, è un’indicazione che deriva dagli Stati Uniti, ma che qui da noi non ha, ad oggi, nessuna valenza specifica.

5. Catene o gomme invernali? Dipende dai casi
Sostituiscono le catene?
Vero. A stabilirlo è sempre la legge 120/2010 che le equipara ai «mezzi antisdrucciolevoli», ossia alla catene. Ma è vero che in certi casi estremi sono ancora le catene a toglierci dai guai.

6. Guidare sul ghiaccio
Non hanno efficacia sul ghiaccio.
Falso Sono sempre la mescola particolare e le lamelle del battistrada che, in caso di ghiaccio, «agganciano» la superficie scivolosa sviluppando un differenziale termico tra la strada e lo pneumatico. In sostanza, le invernali, che qualcuno chiama «termiche», rotolando generano un calore che, a sua volta, crea una sorta di effetto adesivo: un po’ come accade quando infiliamo una mano nel freezer, sfreghiamo la parte congelata e la mano tende a rimanere incollata lì.

7. Gomme invernali , quattro o due?
Vanno montate sempre sia sull’asse anteriore sia su quello posteriore. Se non facessimo così, la guida dell’auto risulterebbe molto sbilanciata e potenzialmente pericolosa. Come se andassimo a giocare a calcio con una scarpa con i tacchetti e l’altra a suola liscia. Inoltre, ricordiamoci che la frenata è a carico di tutte le ruote non solo di quelle sterzanti o che determinano la trazione

8. Se ho il 4x4 posso non montare le gomme invernali?
Falso. Un’auto 4x4 sicuramente migliora la trazione in caso di fondo scivoloso, ma quando si deve frenare? In questo caso, avere la trazione integrale, o solo anteriore o posteriore non conta nulla. Anche le auto a quattro ruote motrici hanno bisogno delle invernali.

9. Con le «All Season»non cambio mai le gomme e risparmio?
Falso Si tratta di pneumatici che per forza di cose hanno mescole che si devono adeguare a tutte le situazioni nel modo migliore. Nel primo anno di vita ottengono i risultati migliori poi il decadimento è rapido.

10. Abito in un posto caldo e viaggio poco in zone fredde, devo per forza montare gli pneumatici invernali?
Falso. La legge chiede di viaggiare equipaggiati con «mezzi antisdrucciolevoli»: in questo caso, le catene nel bagagliaio possono bastare.

 

di Maurizio Spinali
da motori.corriere.it


Domande e risposte: vero o falso?

Giovedì, 05 Febbraio 2015
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK