Martedì 17 Maggio 2022
area riservata
ASAPS.it su

Roma
San Basilio, bambini travolti da auto mentre giocano sul marciapiede: uno è gravissimo

Sei bambini che stavano giocando su un marciapiede nella parte vecchia di San Basilio sono stati travolti da una macchina tamponata da un altro veicolo. L'incidente è è avvenuto attorno alle cinque del pomeriggio e uno dei ragazzini è ricoverato in gravissime condizioniall'ospedale “Sandro Pertini”.
L'automobilista che ha innescato la carambola è stato sottratto alla folla dai carabinieri, dalla polizia e dai vigili urbani.

L'incidente è accaduto in via Fiuminata, davanti a una chiesa. I ragazzini stavano giocando tranquillamente quando è successo il “finimondo”.

>FOTO

Una macchina ha tamponato violentemente un'auto che aveva rallentato a un passaggio pedonale. Il veicolo urtato da dietro è finito sul marciapiede travolgendo tutto e tutti. Sei bambini, terrorizzati, sono finiti per terra come birilli: urla, paura, disperazione. Due non si muovevano. Questi ultimi sono stati portati in ospedale: uno, di dieci anni, in codice rosso, l'altro, di 13 anni (forse il cugino), in codice giallo, ma entrambi non sarebbero in pericolo di vita. Nel giro di pochi minuti è iniziato l'ululato delle ambulanze. Tra i contusi c'è anche un adulto, lo zio di uno dei due bimbi. Avrebbe riportato la frattura di tibia e perone.

Mentre i feriti venivano portati via, dai palazzi circostanti sono scese circa 80 persone, che hanno circondato il guidatore dell'auto che ha provocato il tamponamento. L'uomo, che dalle prime informazioni sarebbe un 57enne, spaventatissimo, è stato strattonato da tutte le parti. Per fortuna sono arrivate alcune auto dei carabinieri e della polizia che hanno portato via l'automobilista sottraendolo a un possibile linciaggio.

 

da ilmessaggero.it


Sventato dalle forze dell’ordine tentativo di linciaggio del conducente che ha causato la carambola con l’investimento di 6 bambini. (ASAPS)

 

Venerdì, 21 Novembre 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK