Venerdì 26 Febbraio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Pirateria , Notizie brevi 04/11/2014

Tamponato sull'A1, muore giovane rapper

Nino Buscaino, 26 anni, viveva a Empoli dove era conosciuto per la sua musica. In Sicilia, sua regione d'origine, aveva cantato contro la mafia. Preso il pirata della strada

Qualche anno fa si era esibito nel suo paese natale, in Sicilia, in un concerto antimafia organizzato da Libera. Sul palco aveva portato la sua passione, la musica rap. Era di Castelvetrano, in provincia di Trapani ma viveva ad Empoli, dove proprio per la sua musica era molto conosciuto.

Nino Buscaino, nome d'arte El Nigno, rapper di 26 anni, è morto per le ferite riportate in un incidente stradale tra sabato e domenica sull'A1 tra gli svincoli di Firenze Sud e Incisa tamponato da un automobilista che poi è scappato.

Il pirata della strada, però, è stato rintracciato dalla polizia stradale e messo agli arresti domiciliari con l'accusa di omissione di soccorso e omicidio colposo. Secondo la ricostruzione della stradale Nino era a bordo della sua Fiat Seicento in direzione Roma. All'improvviso è stato tamponato da una Golf. Il giovane, soccorso dal 118, è morto per le ferite riportate.

 

di Gerardo Adinolfi
da repubblica.it

 


Un’altra giovane ed onesta vita stroncata da un pirata della strada, che pagherà un conto solo formale con la giustizia! Avanti così!! (ASAPS)

 

 

Martedì, 04 Novembre 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK