Lunedì 10 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

A 94 anni fa 15 chilometri contromano sulla statale per comprare la mortadella

Decine di telefonate per segnalare lungo la Lecce-Maglie una Peugeot che procedeva pericolosamente nel senso di marcia opposto. Alla guida, un anziano quasi centenario di Surbo, che si era infilato in auto per andare al Leclerq di Cavallino, non trovando il salume desiderato nel suo paese

CAVALLINO – A Surbo sembra che quella mortadella tanto agognata proprio non la stesse trovando e così un arzillo, ma davvero molto distratto, anziano di ben 94 anni di età s’è messo in auto, la Peugeot 206 di mille avventure, e se n’è andato dritto dritto verso il centro commerciale Leclerc, ma che più dritto non si può: la polizia stradale di Maglie calcola che, se ha preso l’uscita per la strada statale 16 dalla tangenziale di Lecce, possa aver fatto proceduto per almeno una quindicina di chilometri contromano. Ed è quindi quasi clamoroso che questa storia possa essere raccontata con un sorriso sulle labbra, perché in realtà dire che s’è sfiorata una tragedia è lapalissiano.

L’anziano, dunque, per questo semplice acquisto, dopo aver penato in paese, ha deciso di recarsi nel pomeriggio verso il centro commerciale che sorge lungo l’arteria che collega Lecce a Maglie, in territorio comunale di Cavallino. E, come per la verità accaduto nel tempo anche a tanti altri automobilisti (non necessariamente anziani), ha finito per sbagliare un imbocco per infilarsi così sulla statale in senso contrario rispetto a quello di marcia, cioè sulla carreggiata per Maglie, ma con il muso dell’auto prepotentemente rivolto verso Lecce.

Apriti cielo. Dalle 18 circa in poi, le centrali operative di polizia e carabinieri sono state letteralmente tempestate da quanti, in transito, sbigottiti erano costretti a scansarsi al volo, segnalando quella folle corsa contromano dai propri cellulari. L’anziano non s’è reso conto di nulla nemmeno di fronte a sventagliate di abbaglianti e clacson impazziti. Ha continuato imperterrito verso la sua meta, mentre alla volta della zona indicata sono scattate più pattuglie, per rallentare il traffico e nel frattempo intercettare la Peugeot.

L’aspetto singolare è che, alla fine, l’anziano è pure arrivato a destinazione, cioè proprio nei pressi del centro commerciale. E quindi, solo quando ha rallentato, alcuni automobilisti sono riusciti a fermarlo e redarguirlo. Qualche istante dopo, sono arrivate anche le auto delle forze dell’ordine. Per la ricostruzione della dinamica è stata chiamata una pattuglia della sezione di polizia stradale del distaccamento di Maglie. Gli agenti hanno dovuto ritirare la patente al quasi centenario nonnino di Surbo. 

 

da lecceprima.it

 


 

Forse al nonnino sarebbe dispiaciuto di più se gli avessero ritirato la mortadella anziché la patente visto i rischi che ha corso (e fatto correre agli altri). (ASAPS)





 

 

Potrebbe interessarti: http://www.lecceprima.it/cronaca/si-fa-15-chilometri-contromano-per-comprare-la-mortadella-tolta-la-patente.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/LeccePrimait/112352998793334

 

 

 

Potrebbe interessarti: http://www.lecceprima.it/cronaca/si-fa-15-chilometri-contromano-per-comprare-la-mortadella-tolta-la-patente.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/LeccePrimait/112352998793334

Lunedì, 03 Novembre 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK