Mercoledì 23 Ottobre 2019
area riservata
ASAPS.it su

LA CALCOLOSI BILIARE

di Antonia Liaci*

Quando si sente comunemente parlare di “calcoli al fegato”, si fa riferimento ad una patologia più propriamente chiamata colelitiasi o calcolosi biliare, caratterizzata dalla presenza di formazioni dure simili a sassolini, di dimensioni variabili da pochi millimetri a qualche centimetro, all'interno della colecisti o delle vie biliari.
La calcolosi è una delle più frequenti patologie della colecisti, quel piccolo organo piriforme situato proprio sotto il fegato, che ha la funzione di raccogliere e concentrare la bile prodotta dalle cellule epatiche e riversarla nel duodeno durante il processo digestivo...

 

 

>LEGGI L'ARTICOLO

 

da il Centauro n. 178

 

 

 

Martedì, 07 Ottobre 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK