Domenica 31 Maggio 2020
area riservata
ASAPS.it su
Posta 29/09/2014

Pisa
Il dottore rimane in avaria un paio di volte. Per il "pronto soccorso" in autostrada ci pensa la Stradale

Foto di repertorio dalla rete

Buonasera,
 
mi chiamo Roberto Rocchi, sono un medico endocrinologo che lavora presso l'Ospedale Universitario di Pisa vive a Massa. Ogni giorno percorro il tratto di Autostrada A12, Genova-Rosignano da Versilia  a Pisa Centro.
 Dopo tanti anni di trasferimenti liberi da problemi di alcun genere, negli  ultimi tre mesi ho avuto per due volte la macchina in panne lungo il suddetto tragitto. In entrambi i casi sono stato assistito con professionalità ed estrema disponibilità e cortesia da due pattuglie della Polizia Stradale intervenute rapidamente in mio aiuto.
 
In particolare oggi, martedi 23 settembre, alle ore 17 al km 145, rientrando verso il casello di Versilia, a causa di una foratura, ho avuto qualche problema nel sostituire la ruota di scorta. La pattuglia della Polizia Stradale intervenuta (purtroppo non ricordo i nomi degli Agenti giunti in mio soccorso) si è prodigata nel risolvere il problema rapidamente.
Questa mia mail per ringraziare tutti gli Agenti della nostra Polizia Stradale che ogni giorno svolgono un lavoro difficile e rischioso.
 

 

Cordialmente

Roberto Rocchi


 

Per quelli che dicono, le pattuglie non si vedono mai.  Il dottore le fortunatamente viste per due volte.  (ASAPS)

 

 

 

 

 

Lunedì, 29 Settembre 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK