Martedì 11 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

Udine
Contromano in tangenziale per 10 km: alcoltest positivo

Terrore l’altra notte per un’automobile che procedeva in corsia di sorpasso. La polizia ha bloccato un settantenne che non ricordava da dove era entrato
Foto di repertorio dalla rete

UDINE. Tutti gli “lampeggiavano”, ma lui non capiva e continuava a guidare contromano, lungo la tangenziale Ovest per circa 10 chilometri, mettendo in serio pericolo la sua vita e quella degli altri. È accaduto nella notte tra sabato e domenica e solo l’arrivo della polizia stradale di Udine - che è intervenuta con due pattuglie ed è riuscita a fermare l’automobilista con una manovra ben calibrata - ha evitato tragiche conseguenze.

 

Gli agenti, poco prima dell’uscita per Pagnacco, hanno bloccato un uomo di circa settant’anni residente a Faedis che, a bordo di una Fiat, stava cercando di rientrare a casa dopo una cena in compagnia, tra chiacchiere e brindisi. Il responso dell’alcoltest, infatti, è stato positivo.

 

Il conducente non è stato in grado di indicare ai poliziotti il punto preciso in cui ha imboccato la tangenziale. «Non ricordo - ha spiegato -, mi trovavo a Basiliano e stavo andando a casa, a Faedis». Ricostruendo i possibili percorsi, gli investigatori hanno ipotizzato un possibile ingresso dalla zona di Lauzacco e una manovra di inversione di marcia nei pressi del casello di Udine Sud. Ma ulteriori verifiche sono ancora in corso.

 

Quella notte sono state decine le segnalazioni giunte alle centrali operative della questura e della Stradale. Erano tutte persone spaventate che, per un soffio, erano riuscite a evitare una collisione ad alta velocità con un repentino rientro sulla corsia di destra. Tra l’altro in un momento - era circa l’una di notte - in cui la visibilità è poca. Senza contare che le auto, visto il traffico piuttosto scarso, solitamente procedono spedite in tangenziale.

 

Al settantenne, multato sia per la guida in stato di ebbrezza, sia perché procedeva contromano, è stata ritirata la patente che rimarrà sospesa per un periodo che va da uno a due anni, a seconda della decisione che prenderà il Prefetto.

 

Lo scorso aprile un analogo tempestivo intervento della polizia stradale udinese aveva permesso di scongiurare un grave incidente, visto che una donna di 42 anni di Rive D’Arcano (pure lei positiva all’alcoltest) era stata sorpresa contromano in tangenziale Sud. In quell’occasione gli agenti avevano dovuto faticare prima di riuscire a farle capire che doveva fermarsi.

 

 

di Anna Rosso
da messaggeroveneto.gelocal.it
 


 

Ottimo lavoro della Stradale! Disinnescato una sorta di proiettile diretto verso chi viaggiava nella direzione giusta.
Nei primi 8 mesi del 2014 l’Osservatorio ASAPS sui contromano ha registrato 234 episodi che hanno causato  21 morti e 75 feriti.

 

 

 

 

 

 

Venerdì, 26 Settembre 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK