Giovedì 26 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 29/08/2014

Concorsi: 10 posti di vice direttore nei Vigili del fuoco
Pubblicato il bando e il programma con le materie d'esame. Domande online fino al 25 settembre

C'è tempo fino al 25 settembre 2014 per compilare online la domanda di partecipazione al concorso pubblico per esami a 10 posti nella qualifica di vice direttore del ruolo dei direttivi del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco.

Il bando, pubblicato il 26 agosto nella Gazzetta Ufficiale - IV Serie Speciale Concorsi ed Esami, è anche consultabile nel sito dei Vigili del fuoco, oppure alla sezione 'Amministrazione trasparente' selezionando 'Bandi di concorso' e quindi accedendo al link del dipartimento dei Vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile.

 

La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata utilizzando la procedura informatica disponibile all’indirizzo https://concorsi.vigilfuoco.it

 

La prima prova scritta consiste nello svolgimento di un elaborato su un argomento in materia di scienza e/o tecnica delle costruzioni. La seconda verte, a scelta del candidato, su una delle tre tracce proposte dalla Commissione, su argomenti di elettrotecnica, impianti di distribuzione e di utilizzazione, ingegneria chimica, chimica industriale e impianti chimici, macchine e meccanica applicata alle macchine, idraulica e costruzioni idrauliche, costruzioni civili e industriali, fisica nucleare e impianti nucleari.

 

La prova orale verte, oltre che sulle materie e sugli argomenti oggetto delle prove scritte, anche sulle seguenti materie e argomenti: fisica tecnica, chimica, meccanica, elementi di legislazione sociale e norme sulla tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, elementi di diritto amministrativo, costituzionale e comunitario, lingua straniera, a scelta del candidato, tra inglese, francese, tedesco e spagnolo, conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse, ordinamento del ministero dell'Interno, con particolare riferimento al dipartimento dei Vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile.

 

 

da interno.gov.it

 

 

Venerdì, 29 Agosto 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK