Martedì 07 Luglio 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 29/08/2014

Minorenne al volante sperona auto della polizia e la butta fuori strada

Folle inseguimento lungo le strade riminesi dopo che un veicolo sospetto ha ignorato l'alt di una pattuglia delle Volanti. Tutto si è concluso con una paurosa carambola contro gli alberi

Una folle corsa lungo le strade di Rimini, nella notte tra mercoledì e giovedì, con le pattuglie della polizia di Stato impegnate nel tentativo di fermare un veicolo sospetto che non si era fermato all'alt. Tutto è successo verso le 2 quando una Volante della polizia, che si trovava nei pressi dell'ospedale, ha notato un Bmw che procedeva lungo la strada in maniera sospetta e, attivati i dispositivi luminosi, gli agenti hanno intimato l'alt. Per tutta risposta, l'automobilista ha premuto sull'acceleratore e, a tutto gas, ha iniziato la fuga tallonato dalla pattuglia che, nel frattempo, ha dato l'allarme. Le altre Volanti hanno così cominciato la caccia alla Bmw che, incurante di qualsiasi segnale stradale, dei semafori rossi, dei limiti di velocità e prendendo le rotatorie contromano, ha attraversato Rimini cercando di seminare la polizia. Arrivato in via XXIII settembre, il fuggitivo è stato raggiunto da una Volante e, gli agenti, sono riusciti ad affiancarlo ma, con una manovra azzardata, il guidatore del Bmw ha speronato l'auto della polizia buttandola fuori strada e mandandolo a terminare la sua corsa contro un albero. Nell'impatto, tuttavia, anche chi si trovava al volante della potente vettura ha perso il controllo e, dopo un testacoda, è andato a fermarsi contro un altro albero.

 

Terminata la fuga, gli agenti hanno trovato alla guida della Bmw un albanese minorenne che, ancora intontito per l'incidente, è stato trasportato al pronto soccorso di Rimini per essere medicato insieme ai due poliziotti rimasti coinvolti nel sinistro che hanno riportato alcune lesioni. Durante gli accertamenti medici, il personale della Questura ha perquisito l'auto del fuggitivo trovandovi dello stupefacente di tipo anfetamina e un grosso bastone di metallo. Dopo essere stato medicato, anche il minorenne è stato portato negli uffici di corso d'Augusto dove è emerso che si trattava di una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine. Per lo straniero è scattata la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni, possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere e  possesso ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel corso dei rilievi per il sinistro, inoltre, sono emerse responsabilità di carattere amministrativo in ordine alle numerose violazioni delle disposizioni del codice della strada.

 

 

da riminitoday.it

 



Se si legge la cronaca dei fatti viene spontaneo domandarsi: ma a un minorenne che si comporta così cosa si può fare? E' andata anche bene. (ASAPS)

 

 

 

 

 

 

Venerdì, 29 Agosto 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK