Venerdì 15 Gennaio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 25/08/2014

La gita al Santuario di Loreto non ha portato bene a un autista di autobus, ma è stata fortunata per una comitiva di Sud Coreani
Il conducente, risultato in stato di ebbrezza, si è visto denunciato e con patente ritirata

(ASAPS) Sì, è proprio il caso di dire che non è andata proprio bene a un autista di autobus che stava trasportando una comitiva di Sud Coreani da Assisi al Santuario di Loreto.
Lungo il tragitto, sulla SS. 76,  il veicolo ha incontrato la solita pattuglia del Distaccamento di Fabriano (AN), che ha pensato bene di procedere ad un controllo del conducente dell'autobus.
Sottoposto all'esame dell'etilometro, il conducente professionista è stato trovato con un tasso alcolemico superiore allo 0,50 g/l, anche se per tali conducenti il tasso richiesto è zero.
Conseguente è stata la denuncia all'autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza e il ritiro della patente ai fini della sospensione, che può arrivare fino a 6 mesi e relativa decurtazione per complessivi 15 punti.
Per consentire alla comitiva di poter proseguire il loro viaggio è stato necessario far giungere sul luogo un conducente, ovviamente in regola con tutte le norme, e solo dopo circa un'ora e mezza poteva proseguire per la destinazione iniziale. (ASAPS)

 


 

Un altro conducente ebbro alla guida di un pullman. Forse non sapeva che la musica è cambiata. (ASAPS)

 

 

 

 

 

 


 

Lunedì, 25 Agosto 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK