Domenica 20 Ottobre 2019
area riservata
ASAPS.it su
Sbirri Pikkiati , Notizie brevi ,... 18/08/2014

SIGNOR SINDACO LA SUA CITTA' NON E' PIU' SUA SE I SUOI AGENTI VENGONO TRATTATI IN QUESTO MODO E DEVONO ANCHE RIPIEGARE (vedi VIDEO SHOCK!!)
LO SAPPIAMO, IL VIDEO CHE VEDRETE E' IMPRESSIONANTE, UMILIANTE E FA RIBOLLIRE DI RABBIA MA SPIEGA BENE LA SITUAZIONE CHE VIVONO CERTI QUARTIERI DELLE NOSTRE CITTA'

Signor sindaco di Torino, signor prefetto, signor questore
qui non si vuole evidenziare solo - e già non sarebbe poco - la vergognosa umiliazione a cui è stata sottoposta la Polizia Locale del vostro capoluogo, qui ci poniamo una domanda, anzi alcune domande che crediamo siano comuni a tanti cittadini italiani a tanta gente per bene. Ma è possibile che che in una città che è stata la culla della nascita  del nostro Paese che è stata la capitale d'Italia che ha una storia di grande prestigio (diciamo queste cose forse per farci del male, ma il discorso varrebbe per qualsiasi altra città...) la Polizia Locale sia trattata e  umiliata in un modo così eclatante, sia pressata fino al punto di dover (comprensibilmente) ripiegare! Quegli sputi in faccia ai suoi agenti signor sindaco sono sputi in faccia alla sua città, sono sputi in faccia al nostro Paese. Non conosciamo il seguito della triste storia. Ma c'è stato un seguito? E' anche  triste pensare che episodi simili si verifichino con ripetizione in altre città.
Le immagini scioccanti parlano da sole, non hanno bisogno di spiegazioni. Le spiegazioni credo signor sindaco, signor prefetto signor questore le dobbiate dare voi ai vostri cittadini! Per i vostri agenti non ce n'è bisogno. Poliziotti e carabinieri sanno da tempo come vanno le cose, anzi come non vanno.
Fa male, fa molto male vedere scene simili in un paese cha da inizio anno ha salvato e accolto quasi 100.000 profughi.
Fa male vedere che non sorge nessun moto di sdegno da parte dell'opionone pubblica come nei casi in cui sono state le forze dell'ordine a dare l'idea di aver sbagliato.
Non abbiamo visto servizi giornalisti, il filmato non circola sui canali nazionali. Da questo portale dell'ASAPS che cura sì da tempo il report Sbirri pikkiati (e questi sputi li inseriremo in quel  report perché sono peggiori di uno schiaffo!!), che riteniamo sia uno spazio certamente dalle parte del rispetto per  forze di polizia ma non una pagina  di cieca esaltazione, diciamo ai cittadini: attenzione perché questa umiliazione delle forze di polizia è una crepa pericolosa nelle mura di cinta della vostra difesa. Una crepa che anche voi dovete contribuire e pretendere che sia sanata con il ripristino serio ed efficace della legge che deve valere per tutti.

Giordano Biserni
ASAPS

 

Torino: vigili presi a sputi da islamico. Il video shock
 

 

 

 

Lunedì, 18 Agosto 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK