Sabato 22 Gennaio 2022
area riservata
ASAPS.it su
2014 Primo Semestrale , Report ,... 10/09/2014

Incidenti ai trattori agricoli primo semestre 2014
195 episodi, 94 vittime e 119 feriti
Gli over 65 coinvolti in 85 sinistri (43%)
Rispetto al primo semestre 2013 crescono i sinistri (+13,4%) e i feriti (+20,2%) e i morti (+10,6%)
Maggior numero di incidenti al nord. 26 in Emilia Romagna e altrettanti in Lombardia

 

(ASAPS) I campi italiani continuano ad essere a rischio. Continua a crescere il numero degli incidenti e quello drammatico delle vittime.
Nel primo semestre del 2014 l’Osservatorio Morti Verdi de il Centauro-Asaps sugli incidenti con coinvolti mezzi agricoli ha registrato 195 episodi. Di questi, 104 (53%) si sono verificati al nord, 52 (27%) al centro e 39 (20%) al sud.
La maggior parte dei sinistri ovviamente è avvenuta fuori strada, in sostanza l’ambiente classico del lavoro degli agricoltori, dove si sono verificati 149 episodi (76%), mentre 46 hanno avuto come scenario la strada. Nei 195   incidenti con macchine agricole, hanno perso la vita 94 persone e 119 sono rimaste ferite. Delle 94 vittime, 88 (94%) erano i conducenti del mezzo agricolo, era trasportato e 5 terzi coinvolti. Dei 119 feriti, 84 (70%) erano i conducenti del trattore, 3 trasportati e 32 terzi coinvolti.


La maggior parte degli incidenti si è verificata nelle ore diurne con 191 episodi che rappresentano il 98%  del totale; solo 4 sono avvenuti di notte. In 85 casi erano coinvolti anziani over 65 (44%). In 14 episodi il conducente era straniero.


Confrontando i dati dei primi sei mesi 2014 con quelli dello stesso periodo del 2013, si nota  una significativa crescita  degli eventi complessivi +13,4%, e ancora  più consistente dei feriti +20,2%, cresce sensibilmente anche  il numero delle vittime mortali +10,6%. Il maggior numero di incidenti, abbiamo visto, si è registrato al nord con 104 eventi di cui 26 in Emilia Romagna e altrettanti in Lombardia, 17 in Piemonte così come in Veneto. Al centro 18 incidenti invece in Toscana, 12 nel Lazio e 10 in Abruzzo. Al sud il maggior numero di eventi va alla Campania con 15 incidenti, seguono la Sardegna con 7 e la Puglia con 6.

 

E’ imbarazzante constatare che nel primo semestre le vittime della strada sull’intera rete autostradale sono state 120 e sui campi è salito a 94. 
Questo complesso di dati ci sprona a tenere ancora alto il livello di guardia con la puntuale osservazione da parte nostra della sinistrosità globale dei lavori nei campi dove si continua a pagare un prezzo  assurdo di vittime.  (ASAPS)

 


 

Un report veramente allarmante di cui l'ASAPS si occupa da tempo. (ASAPS)

 

 

 

 

 

 

Mercoledì, 10 Settembre 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK